Finalmente l’overlay della barra di gioco di Microsoft per Windows 10 mostra i frame al secondo (FPS) quando è in esecuzione un gioco, oltre alla possibilità di tenere traccia degli obiettivi Xbox.

Come parte di quello che Microsoft chiama l’aggiornamento della Game Bar di ottobre 2019, il contatore della frequenza dei fotogrammi è stato aggiunto agli strumenti di monitoraggio della CPU e della GPU, attivabili come sovrapposizione a comparsa premendo la combinazione di tasti Win + G. Anche se la nuova esperienza della Game Bar verrà attivata e scaricata automaticamente con l’update di Ottobre di Windows 10, potete avviare manualmente l’aggiornamento da questo link. La barra di gioco consente di aprire diverse piccole finestre sullo schermo in una sorta di sovrapposizione, includendo il misuratore delle prestazioni e la nuova casella Obiettivi. Il nuovo overlay Achievements sostituisce in qualche modo l’app Companion della console Xbox, in modo che eventuali risultati vengano visualizzati nella barra di gioco.

Windows 10 contatore di frame rate FPS
Windows 10 contatore frame rate FPS

Nota: il nuovo aggiornamento della frequenza dei fotogrammi della barra di gioco richiede non solo di accettare autorizzazioni aggiuntive da Windows, ma anche di riavviare il PC. Sarà quindi necessario avviare un gioco prima che entri in azione, mentre il misuratore CPU / GPU funziona in normale modalità Windows.

Per impostazione predefinita, questo sistema tiene traccia degli ultimi 60 secondi di gioco con il misuratore FPS a scorrimento. Tuttavia è presente un’impostazione per regolare la trasparenza della “barra della finestra”, ma in generale vedremo comunque i dati sulle prestazioni nella piccola casella in sovrapposizione allo schermo.

Sebbene il tracciatore FPS è già disponibile nell’overlay di Steam, nel software della scheda grafica Nvidia e AMD, è bello vedere che questa funzionalità arriva su Windows in forma nativa. Microsoft ha anche promesso nuove impostazioni e funzionalità in serbo per i prossimi mesi.