Steam include una funzione che mostra la frequenza dei fotogrammi corrente del gioco a cui state giocando nell’angolo dello schermo e possiamo attivarla molto facilmente.

Non consiglierei di usare normalmente il contatore del frame rate, per non cedere al desiderio di aggiornare l’hardware del proprio PC in base a quel numerino e non all’effettiva giocabilità dei titoli. La maggior parte dei giocatori PC considera i 60 fotogrammi al secondo (fps) come lo standard per la fluidità, mentre altri non richiedono niente di meno di 100 fps, ma i giocatori console possono essere felici anche con una soglia che non scenda sotto i 30fps. Tutto questo è effettivamente altamente soggettivo. Tuttavia, se state cercando di capire se il vostro hardware è in difficoltà o quali opzioni grafiche ridurre per migliorare le prestazioni, il contatore del frame rate di Steam può essere molto utile.

impostazioni steam
Come vedere il frame rate con il contatore FPS di Steam

Per attivarlo, aprite Steam, clic sull’opzione del menu Steam nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e selezionate “Impostazioni” dal menu a discesa. Verrà aperta una nuova finestra.

Fate clic sulla voce “In gioco” dalle opzioni, vedrete un contatore a discesa FPS in-game nella parte principale dello schermo. Selezionate l’angolo dello schermo in cui desiderate visualizzare il contatore e boom! Questo è tutto. Facoltativamente, potete selezionare la casella “Colore ad alto contrasto” sotto il menu a discesa se desiderate che i dati risaltino maggiormente nel gioco. Per impostazione predefinita, Steam utilizza un testo bianco non invadente.

frame rate con il contatore FPS di Steam
contatore FPS di Steam

Fate clic su OK in basso per salvare il tweak, e il gioco è fatto! La prossima volta che avvierete un gioco, il contatore FPS di Steam apparirà nell’angolo scelto dello schermo.

Lo svantaggio dell’utilizzo del contatore del frame rate di Steam è che funziona solo con i giochi Steam o con i titoli che avete configurato manualmente per l’esecuzione tramite il programma di avvio di Steam. Per i giochi non Steam, il software fornito con le schede grafiche Nvidia e AMD offre un contatori FPS che può essere configurato, ma richiedono l’utilizzo dei rispettivi overlay in-game, più invadenti (e difficili da configurare) rispetto alle semplici impostazioni di Steam.