Se siete curiosi di conoscere meglio gli HoloLens di Microsoft, ma in realtà non avete a disposizione un modello, potete provare ad utilizzare l’emulatore HoloLens, che può darci un’idea su come funzionano le sue app.

L’emulatore include anche un set di strumenti di sviluppo progettati per aiutare gli sviluppatori nella creazione di più applicazioni. Di seguito troverete informazioni su come utilizzare l’emulatore.

Come funziona emulatore HoloLens?

L’emulatore HoloLens utilizza una macchina virtuale chiamata Hyper-V, questa simula sia gli input ambientali che quelli umani di un HoloLens.

Tuttavia, anziché un HoloLens, utilizzerete un controller Xbox o mouse e tastiera. Inoltre, con l’emulatore, le applicazioni funzionano esattamente come con un vero HoloLens.

utilizzare emulatore HoloLens controller tastiera

Come posso installare le applicazioni sull’emulatore?

Per prima cosa, dovrete scaricare l’applicazione Microsoft ufficiale chiamata Visual Studios. È importante notare che se siete sviluppatori e state usando Unity, dovrete prima costruire il vostro progetto utilizzando l’engin grafico, quindi caricarlo su Visual Studios.

  • Detto ciò, assicuratevi che la piattaforma sia impostata su x86.
  • Quindi, selezionate l’emulatore HoloLens per il debug.
  • Aprirete l’emulatore e installate l’applicazione per avviare il debug.

Come controllare emulatore HoloLens

connettere Controller Wireless Xbox One al PC

Controllare l’emulatore HoloLens non è in realtà un compito molto difficile. Come detto potete anche scegliere di usare un controller Xbox o mouse e tastiera, infatti, controllare l’emulatore è come controllare un videogioco tridimensionale.

Voi visualizzerete un “utente simulato” che indossa un HoloLens, quindi, sarebbe come controllare un personaggio in un videogioco, ma i tuoi movimenti vengono letti dalle app come se indossaste un vero HoloLens.

Quali sono i controlli per emulatore HoloLens?

Ecco alcuni controlli che potete utilizzare con il mouse e la tastiera:

  • Spostati a sinistra, destra, avanti e indietro: tastiere A, D, W e S.
  • Guarda in giro: Fai clic e sposta il mouse.
  • Gesto interazione: premere il tasto F2 o il tasto Windows.
  • Gesto della presa d’aria: fare clic con il tasto destro del mouse.
  • Movimento della tua mano per lo scorrimento: Tieni premuto il tasto destro del mouse o tieni premuto il tasto alt e muovi il mouse.

Ecco i controlli per Xbox:

  • Spostati a sinistra, destra, avanti e indietro:  Usa l’analogico sinistro del controller per muoverti.
  • Guardati intorno: usa l’analogico destro del controller per guardarti intorno.
  • Gesto interazione: premere il tasto B sul controller.
  • Gesto della presa d’aria: Premere il pulsante A sul controller.
  • Movimento della mano per scrolling: Tieni premuto A e l’analogico destro quando muovete la levetta destra verso il basso o verso l’alto.

Quali sono le caratteristiche dell’emulatore HoloLens?

utilizzare emulatore HoloLens

Una volta avviato l’emulatore, verrete indirizzato alla finestra principale del sistema operativo HoloLens. Sul lato destro della finestra principale dovreste vedere una barra degli strumenti evidenziata in rosso.

Come potete vedere ci sono nove pulsanti sulla barra degli strumenti. Spiegheremo ciascun pulsante partendo dal basso verso l’alto.

  • Il primo pulsante, che assomiglia a 2 frecce rivolte verso destra, è l’opzione degli strumenti aggiuntivi.
  • Il secondo pulsante è chiamato il portale Open Device. Come suggerisce il nome, facendo clic su di esso si accede al portale dispositivi di Windows progettato per il sistema operativo HoloLens.
  • Il terzo pulsante dal basso verso l’alto è l’opzione di aiuto.
  • Il quarto pulsante consente di ingrandire o ridurre l’emulatore.
  • Il quinto pulsante serve per mandare a tutto schermo l’emulatore.
  • Il sesto pulsante è contrassegnato da un’immagine di una tastiera, indica quale controller utilizzare.
  • Il settimo è chiamato l’opzione di input umano, facendo clic su di esso il mouse e la tastiera simulano l’input umano in un HoloLens.
  • L’ultima opzione chiude l’emulatore.