I primi prodotti USB4 iniziano ad arrivare sul mercato quasi un anno dopo il rilascio delle loro specifiche. I prodotti che inizialmente troveranno spezio sul mercato sono i dispositivi di archiviazione esterni, dock USB e altro.

Sebbene USB-IF abbia adottato alcune misure per ridurre la confusione intorno al nuovo standard USB4, sarà comunque un po’ complicato distinguerlo dal Thunderbolt 4, anche se potrebbe non avere importanza. Ecco cosa dobbiamo sapere.

USB4: Cosa cambia

USB4 rappresenta l’unione più vicina ad oggi di due tecnologie I / O, USB e Thunderbolt. L’USB esiste dal 1995 e fornisce una porta per periferiche piccole come una pen drive e mouse o per grandi dimensioni come una stampante. Con USB4, tuttavia, la venerabile porta USB-A rettangolare lascia finalmente il posto alla porta USB-C ovulare.

Disponibili i primi prodotti USB4

Thunderbolt è una tecnologia progettata da Intel con l’aiuto di Apple, con l’intento di supportare una nuova generazione di storage esterno più veloce, una tecnologia di monitoraggio più sofisticata e altro ancora. È più giovane dell’USB – Intel ha celebrato il decimo anniversario di Thunderbolt il 24 febbraio – e si trova ancora principalmente su Mac, oltre ad alcuni display, dispositivi di archiviazione e PC Windows di fascia alta. Lo standard Thunderbolt 4 è stato ratificato alla fine di agosto 2019 e si è lentamente spostato dalle specifiche della carta ai prodotti finiti.

Sia Thunderbolt che USB4 condividono lo stesso connettore fisico USB-C. Inoltre si sovrappongono in termini di throughput: USB4 può funzionare a velocità di picco di 40 gigabit al secondo (Gbps), la stessa di Thunderbolt 3 e della nuova Thunderbolt 4. La specifica USB4 è retrocompatibile, quindi è possibile collegare un vecchio USB- Dispositivo C a una porta USB4. Qualsiasi dispositivo più vecchio funzionerà alla sua velocità USB nativa: non può aggiornarsi al volo alle velocità USB4.

Ecco dove diventa un po’ confuso. Le specifiche USB4 non richiedono il supporto Thunderbolt, quindi potreste trovare laptop e altri dispositivi con una semplice porta USB4. Tuttavia, le specifiche Thunderbolt 4 richiedono l’uso di USB4, comprese le sue funzionalità opzionali. I laptop che includono la funzionalità Thunderbolt 4 supporteranno quindi USB4 per impostazione predefinita. “Sappiamo che Thunderbolt 4.0 è fondamentalmente USB4“, secondo Jeff Ravencraft, presidente e chief operating officer di USB-IF, in un’intervista.

In parole povere, potreste vedere periferiche “USB4” denominate dispositivi “Thunderbolt 4”. Thunderbolt 4 e USB4 sono inoltre integrati specificamente nei più recenti laptop basati su Intel e nei Mac.

standard USB4
Un riepilogo delle due diverse velocità a cui USB4 può funzionare, come indicato dall’USB Implementers Forum. 
È interessante notare che “USB4” non è chiamato nelle specifiche, ma solo la larghezza di banda disponibile.

Con USB4, USB-IF sta facendo grandi passi avanti nel ripulire il caos I / O del passato, come previsto quando è stata annunciata la specifica USB4. L’ orribile schema di denominazione USB 3 è terminato. USB4 non è definito dalle specifiche, ma dalla velocità di spostamento dei dati. Le specifiche USB4 prevedono due diverse versioni di USB4, sia 20 Gbps che 40 Gps, ciascuna delle quali deve essere adeguatamente etichettata sulla confezione del prodotto.

Quali dispositivi USB4 possiamo acquistare?

Ravencraft ha affermato come sia tipico che una specifica USB richieda dai 12 ai 18 mesi per essere implementata. I primi cavi sono iniziati a essere prodotti e distribuiti alla fine del 2020, anche le prime docking station USB4 sono arrivate sul mercato solo in quel momento. “Prevediamo di vedere l’inizio della rampa di lancio quest’anno, anche con la pandemia”.

Mentre fate acquisti, prestate molta attenzione ai nomi dei prodotti, che il più delle volte includeranno “Thunderbolt 4” o “USB4” come suggerimenti utili. Tuttavia, non farà mai male sfogliare le specifiche per confermare la loro compatibilità. Ad esempio, abbiamo ricevuto un primo campione del dock OWC Thunderbolt 4. L’etichetta del marchio USB4 non compare da nessuna parte sulla confezione. OWC include invece questa nota nelle specifiche: “Compatibile con dispositivi USB3, USB4 e Thunderbolt 3 e versioni successive”.

I notebook possono presentare il marchio USB4 … oppure no

Non sappiamo ancora se vedremo un’etichettatura USB4 su laptop o PC desktop che lo supportano. I produttori di notebook dispongono di uno spazio limitato per includere qualsiasi logo. Ravencraft ha affermato che aveva più senso includere un logo USB4 invece del logo Thunderbolt più generico, perché fino ad oggi sono stati venduti 20 miliardi di prodotti USB, rispetto a molti meno dispositivi Thunderbolt. “I consumatori non hanno idea di cosa sia Thunderbolt”, ha affermato Ravencraft.

Tuttavia, Rahman Ismail, il chief technology officer di USB-IF, ha anche notato che i laptop come l’Apple MacBook non mettono alcun logo sui loro prodotti, riservando i dettagli per le loro specifiche. Ravencraft ha concordato: “Molte di queste società non mettono alcun contrassegno sui porti”.

In tal caso, il prossimo notebook che acquisterete potrebbe non avere il logo USB4, ma comunque supporterebbe USB4, così come qualsiasi laptop basato su Intel con Thunderbolt 4. Non è chiaro se i laptop basati su CPU AMD Ryzen faranno lo stesso. Leggere attentamente le specifiche del PC dovrebbe aiutarci a scoprirlo con certezza.