Negli ultimi mesi abbiamo avuto a portata di mano molte schede grafiche Radeon RX 5600 XT di diversi produttori. Le abbiamo testate e ora vogliamo condividere quali sono i modelli migliori e, cosa più importante, quali dovreste (e non dovreste) comprare. Ecco una rapida analisi che vi guiderà nella giusta direzione.

Migliore rapporto qualità / prezzo

Sapphire Pulse RX 5600 XT SU AMAZON A 313,45 €

migliori AMD RX 5600 XT Sapphire Pulse RX 5600 XT

Quando si tratta di schede grafiche Radeon RX 5600 XT, si parla dell’unica categoria che conta: quella del rapporto qualità prezzo. Ricordiamo infatti che la 5600 XT non è altro che una 5700 ridotta, che a sua volta è una 5700 XT con clock inferiore. Quindi non bisognerebbe investire una somma troppo elevata, altrimenti si può tranquillamente scegliere una più performante RX 5700.

Le schede grafiche Radeon RX 5700 sono state messe in vendita a partire da €300. Al momento della stesura di questo articolo, potremmo trovare un modello Asus Dual Fan Evo in vendita a circa € 320, e i modelli MSI e Asrock di solito si attestano sulle € 340. Stando così le cose, € 310 è la somma limite da non superare per una 5600 XT.

Per fortuna, le due migliori 5600 XT si trovano intorno al prezzo consigliato di €300: Sapphire Pulse e Gigabyte Gaming OC. In termini di prestazioni e raffreddamento, competono con modelli premium come Asus, MSI e PowerColor. Dei due, preferiamo la Sapphire Pulse in quanto sembra un passo avanti rispetto alla Gigabyte in termini di qualità. Le periferiche come la Gaming OC sono state più suscettibili ai problemi di schermata nera e ad altri bug che hanno afflitto AMD da oltre un anno. Purtroppo abbiamo poca o nessuna esperienza con questi problemi. Al contrario l’utenza ha rilevato pochissimi problemi sulle Pulse. I problemi segnalati per i modelli Gaming OC sembrano essere correlati ai driver, ma ancora una volta non è stato segnalato alcun problema con le Pulse. Tenendo conto di ciò, riteniamo che la Sapphire Pulse sia la migliore scheda grafica Radeon RX 5600 XT e quella che dovreste cercare di aggiudicarvi.

Le migliori prestazioni

MSI Radeon RX 5600 XT Gaming XSU AMAZON A 337,00 €

migliori AMD RX 5600 XT MSI Radeon RX 5600 XT Gaming X

Se potessimo scegliere una delle tante 5600 XT senza badare a spese, prenderemmo l’MSI Gaming X. Questa enorme scheda grafica prende in prestito il dispositivo di raffreddamento dalla 5700 XT, quindi si tratta di un overkill completo su una 5600 XT. Detto questo, non è molto meglio della Sapphire Pulse, visto anche il peso che raggiunge la Gaming X, quasi il 70% in più rispetto alle altre periferiche.

L’enorme dissipatore consente di abbassare la velocità delle ventole e mantenere il punto di massimo calore sotto gli 80 ° C. Sfortunatamente, la 5600 XT Gaming X non è un prodotto che dovreste acquistare al prezzo richiesto attuale di € 330. Non ha senso in quanto a quel prezzo è possibile acquistare una RX 5700 base.

L’RX 5700 non è solo migliore perché più veloce, ma ottiene anche un buffer di frame da 8 GB rispetto al buffer da 6 GB fornito con la 5600 XT. Sul mercato troviamo altre schede grafiche 5600 XT di alta qualità come la Gaming X, ma che hanno un prezzo così alto da non avere senso acquistare. In questo gruppo troviamo l’Asus TUF Gaming, Asus Strix, XFX THICC 3 Pro e PowerColor Red Devil.

La migliore compatta

PowerColor Red Dragon Radeon RX 5600 XTSU AMAZON A 297,00 €

migliori AMD RX 5600 XT PowerColor Red Dragon Radeon

La stragrande maggioranza delle schede grafiche 5600 XT occuperà tre slot nel sistema e la maggior parte sono abbastanza lunghe. Sapphire Pulse è uno dei design più compatti che misura 254 mm di lunghezza, ma richiede nuovamente tre slot. Se state cercando una scheda a doppio slot, le opzioni sono piuttosto limitate e consigliamo di evitare modelli più economici come Gigabyte WindForce OC. La miglior 5600 XT a doppio slot che abbiamo incontrato è senza dubbio la PowerColor Red Dragon. È di gran lunga il modello più performante ad occupare due slot ed è relativamente compatta con soli 240 mm di lunghezza. La Red Dragon sembra essere disponibile a circa 290€ in questo momento.

Troviamo sul mercato anche una seconda opzione molto più piccola. Si tratta della PowerColor ITX, ottima anche se, come prevedibile, risulta più calda rispetto ai modelli più grandi. Con la ventola che gira a 1600 RPM è abbastanza silenziosa, inoltre una temperatura di picco di 90 ° C non è terribile date le dimensioni della periferica. Le temperature VRM sono sorprendentemente buone, la memoria GDDR6 ha raggiunto il picco a 76 ° C nel test, mentre il VRM ha raggiunto solo 71 ° C. Tutto sommato impressionante per una piccola 5600 XT a ventola singola e non abbiamo problemi a consigliarla per build Mini-ITX compatte.

Peggiori modelli

Per quanto riguarda i modelli da evitare … per fortuna la maggior parte delle schede 5600 XT sono ottime, il che non è avvenuto con la prima ondata di schede grafiche della serie RX 5700. Consigliamo di evitare i modelli XFX THICC II Pro, MSI Mech e Gigabyte WindForce.

L’XFX THICC II Pro soffre di alte temperature mentre i modelli Mech e WindForce sono rumorosi. Raccomanderemo anche provvisoriamente di evitare l’Asrock Challenger D per i problemi di stabilità bios.