Qualcomm, Samsung, Mediatek e HiSilicon di Huawei sono tra i maggiori produttori di chip per smartphone, tablet e dispositivi indossabili. Ci sono anche aziende più piccole come Rockchip che hanno cercato di competere con questi colossi, e ora sembra che AMD si stia preparando a tastare queste acque.

Secondo una fuga di notizie individuata dall’utente Twitter HansDeVriesNL, AMD potrebbe preparare un SoC per smartphone con marchio Ryzen che, se dimostrato reale, potrebbe sconvolgere il mercato mobile allo stesso modo dei processori Ryzen per desktop e workstation PC. In particolare, la società potrebbe preparare un SoC chiamato “Ryzen C7” che presenta due core Gaugin Pro basati sui core Cortex X1 recentemente annunciati da ARM che funzionano a 3GHz accoppiati con due core basati sul Cortex A78 a 2,6 GHz e quattro a bassa potenza basati su Cortex A55 a 2 GHz.

SoC AMD Ryzen C7 per smartphone

Forse, la cosa più interessante è che il chip sembra racchiudere l’elusiva soluzione grafica per smartphone basata su RDNA a cui AMD e Samsung hanno collaborato nel 2019. Questa soluzione ha dimostrato di essere significativamente più veloce rispetto all’Adreno 650 presente nei migliori smartphone come il Samsung Galaxy S20. Ciò, unito al supporto per RAM LPDDR5 e display 2K a 144Hz, renderebbe i Ryzen C7 una vera bestia.

Si dice che il nuovo chip sia costruito da TSMC su un processo a 5 nm e presenta una connettività 5G utilizzando un modem UltraSave 5G Mediatek integrato con supporto per doppia SIM. Come sempre, prendiamo queste voci con il solito metro di incertezza, ma se i rumor sono reali, questo potrebbe portare ad un nuovo flusso di entrate per AMD.