Quale scheda madre Intel dovresti comprare? Dopo aver inizialmente lanciato il chipset Z370 ad ottobre 2017, Intel ha arricchito la gamma della serie 300 con nuovi chipset. Di recente l’azienda americana ha completato la serie proponendo la classica ciliegina sulla torta, rilasciando le schede madri Z390 accanto ai processori Core di 9 gen nell’ottobre 2018. Queste schede madri funzionano anche con CPU di ottava generazione (anche se per i processori precedenti bisognerà aggiornare il BIOS), quindi ora abbiamo a disposizione un numero elevato di opzioni per l’acquisto.

Dovreste comprare una scheda madre Z390, H370, B360 o H310 per le funzioni che non sono disponibili nella serie Z370? Ha senso utilizzare comunque su un chipset Z370 o Z390 high-end? Esaminiamo cosa offre ogni chipset delle schede madri Intel serie 300, in modo da poter prendere la decisione giusta durante l’acquisto.

Z390 vs Z370 vs H370 vs B360 vs H310

Chipset Z390 vs Z370 vs H370 vs B360 vs H310

Avete sicuramente bisogno di una nuova scheda madre Intel serie 300 se acquistate un processore “Coffee Lake” di ottava generazione o 9a gen. Infatti le vecchie schede madri non funzionano con le attuali CPU di Intel, questo include le opzioni delle serie 100 e 200 per i chip Skylake e Kaby Lake.

Nel grafico sottostante, diamo uno sguardo alle specifiche di ciascuno dei chipset delle schede madri Intel serie 300 disponibili in commercio. Non vedrete le nuove schede madri Z390, in quanto rispecchiano l’architettura di base del chipset Z370, con una manciata di funzionalità aggiuntive come le veloci porte USB Gen. 2.

Chipset Z390 vs Z370 vs H370 vs B360 vs H310

Le schede madri Z370 e Z390 rappresentano la fascia enthusiast creata per gli appassionati di PC. Queste sono le uniche schede madri Intel che supportano l’overclock della CPU e della memoria (con un chip della serie K sbloccato). Inoltre gestiscono più schede grafiche contemporaneamente, infatti integrano un maggior numero di porte PCI-E, porte USB opzioni e archiviazione RAID. Avendo un gran numero di corsie HSIO, il chipset consente ai produttori di integrare più funzioni, come le connessioni SSD NVMe e le porte USB SuperSpeed.

Le migliori schede madri Intel Z370 per CPU Coffee Lake

Le schede madri Z390 sono state rilasciate un anno dopo le Z370, migliorando e smussando le tecnologie integrate nella precedente serie. Di base infatti l’ultimo chipset integra le medesime funzionalità dello Z370, ma otteniamo il networking wireless Intel, il supporto nativo SDXC e fino a sei porte USB 3.1 Gen. 2, oltre ad una versione più recente del firmware di Intel Management Engine (IME). Se state assemblando un nuovo PC Intel da zero, optate per lo Z390 e le sue abbondanti porte USB 3.1, a meno che non riusciate a trovare una scheda Z370 ad un prezzo scontato. Se invece possedete già una scheda Z370, non ha molto senso passare a Z390.

Ecco alcune delle schede madri Z370 che consigliamo disposte in ordine di prezzo.

Ed ecco alcune delle opzioni di schede madri Z390 che consigliamo disposte in ordine di prezzo. Come vedete le configurazioni di base sono estremamente simili.

Schede madri Intel serie 300 H370

Le schede madri H370 integrano funzioni e prestazioni leggermente inferiori rispetto alle Z370 e Z390. Queste periferiche sono perfette per coloro che non amano overcloccare e armeggiare con il BIOS. Inoltre questo chipset non permette l’installazione di più schede grafiche, sfruttando la tecnologia Intel Rapid Storage. Oltre a queste caratteristiche, per alcuni molto di nicchia, abbiamo l’assenza del supporto USB 3.1.

Ecco alcune delle schede madri H370 che consigliamo maggiormente in ordine crescente:

Schede madri Intel serie 300 B360

Le schede madri B360 integrano meno porte USB, meno corsie HSIO, PCI-E e quasi tutte non ottengono il supporto RAID tramite la tecnologia Intel Rapid Storage. Tuttavia, dispongono delle porte USB 3.1 Gen. 2 e il supporto Optane Memory per aumentare la velocità del disco rigido. Queste schede madri vengono consigliate su PC di fascia media per il lavoro/studio e il gaming.

Ecco alcune opzioni di schede madri B360. Se vi spostate troppo sulla fascia al di sopra dei 100€, è preferibile optare per una scheda madre H370.

Schede madri Intel serie 300 H310

Le schede madri H310 supportano molte meno porte USB e SATA, non integrando le porte PCI-E 3.0, ma solo le più lente PCI-E 2.0. Inoltre non è possibile utilizzare la tecnologia Optane Memory di Intel. Il layout delle memorie RAM supporta solo un singolo DIMM per canale, riducendo la larghezza di banda complessiva. Le opzioni RAID sono inesistenti. Queste sono schede madri ultra-basiche, che dovrebbero essere prese in considerazione solo per i sistemi con esigenze semplici.

Ecco alcune schede madri H310 che consigliamo. Non troverete molta varietà, né marchi di prima fascia.

Schede madri Intel serie 300: Confronto delle caratteristiche

Il chipset Z370 integra uno dei più potenti set di specifiche e funzionalità, ma gli altri chipset racchiudono alcune caratteristiche che non sono state inserite nelle prime motherboard Z370.

Le schede madri Z390, H370, B360 e H310 integrano infatti il supporto per le veloci porte USB 3.1 Gen.2 da 10 Gbps, questo standard non è disponibile sulle Z370 (tranne nel caso in cui il produttore abbia installato un controller proprietario). Questo aiuta le case produttrici ad integrare le porte USB ultra veloci senza inserire un controller apposito. Le Z390 integrano ben sei porte USB 3.1 Gen.2, le altre periferiche solo quattro.

Schede madri Intel serie 300 Confronto delle caratteristiche

Le nuove schede trasferiscono anche molte delle funzioni necessarie per la rete wireless nel controller integrato nel chipset, utilizzando la tecnologia Intel-CNVi wireless-AC di Intel. Questo significa che abbiamo il pieno supporto Wi-Fi 802.11ac e velocità fino a 1733 Mbps con il modulo RF, che Intel afferma essere molto più veloce della maggior parte delle opzioni Wi-Fi disponibili.

Non aspettatevi però di vedere questo tipo di Wi-Fi su ogni scheda madre H370, B360 e H310, specialmente se ci si sposta verso il basso nella scala dei prezzi (Gigabyte, ad esempio, vende un “kit di aggiornamento WiFi CNVi” opzionale per alcune delle sue schede madri).

Alcuni extra

La parte finale dell’equazione è trovare una scheda della serie 300 con caratteristiche che si adattino alle nostre esigenze. Anche se le informazioni sopra descritte esprimono le feature di ogni scheda madre Z390, Z370, H370, B360 e H310, ricordiamo che i produttori possono modificare il proprio hardware in diversi modi.

Ciò significa, ad esempio, che due schede H370 potrebbero avere configurazioni di porte leggermente diverse e funzionalità opzionali aggiornate, come l’illuminazione RGB, migliore driver audio e tanto altro.