Con l’annuncio della serie di CPU desktop Ryzen 5000 di AMD, abbiamo notato molti rumor sulle schede madri B450 e B550. In molti non hanno chiare le differenze tra i due chipset e di conseguenza abbiamo visto molti utenti di B450 preoccupati su cosa fare riguardo alla necessità o meno di aggiornare la piattaforma.

In questo articolo spiegheremo come differiscono questi chipset e parleremo del motivo per cui potreste aver bisogno o meno di eseguire l’aggiornamento per supportare un processore Zen 3.

Ricorderete che AMD aveva annunciato originariamente che avrebbe eliminato il supporto per Zen 3 su tutte le schede madri delle serie 300 e 400. Tuttavia, a causa della community, hanno rapidamente ritirato la decisione e annunciato che le schede della serie 400 (B450 e X470) avrebbero ricevuto il supporto per i processori Zen 3, ora noti come la serie Ryzen 5000. Ciò significa che il supporto di questi processori sulle schede madri B450 include Ryzen 1000, 2000, 3000 e ora la prossima serie 5000, anche se è improbabile che una singola revisione del BIOS li supporti tutti.

aggiornamento bios cpu amd
AMD B450 VS B550

Il vantaggio chiave del chipset AMD B550 è il PCI Express 4.0, ma questo crea un po’ di confusione poiché questa funzione non è effettivamente abilitata dal chipset. Tecnicamente parlando, non c’è motivo per cui le schede B450 non possano offrire lo stesso livello di supporto PCIe 4.0 delle schede B550, poiché quel supporto proviene direttamente dai processori Ryzen 3000, infatti vengono solo usate le 20 linee PCIe 4.0 dalla CPU. In effetti, abbiamo visto revisioni del BIOS di Gigabyte che abilitavano il funzionamento PCIe 4.0 su schede B450, ma che sono state successivamente rimosse a causa della pressione di AMD. Non ne parleremo qui, ma il punto è che il supporto PCIe 4.0 sulle schede B550 proviene dalla CPU, non dal chipset stesso.

Tutte le schede madri AMD B550 supportano solo PCIe 4.0 per lo slot PCIe x16 primario, nonché PCIe 4.0 per lo slot M.2 primario per archiviazione ad alta velocità. Allo stato attuale, nessuna delle due funzionalità è terribilmente vantaggiosa per la maggior parte dei consumatori, poiché PCIe 4.0 non ha ancora offerto alcun tipo di vantaggio in termini di prestazioni per le schede grafiche. Anche l’RTX 3090 ottiene in media solo il 3% in più di prestazioni a basse risoluzioni.

Quando si tratta di archiviazione PCIe 4.0, i guadagni sembrano buoni sulla carta e sono certamente ottimi per il trasferimento di file non elaborati, ma quando si parla di utilizzo generale del PC e di giochi, la differenza tra un buon SSD NVMe in esecuzione in modalità PCIe 4.0 e 3.0 è praticamente nulla. Questo non vuol dire che il PCIe 4.0 non sarà importante in futuro, ma è una tecnologia che è più adatta ai sistemi di fascia alta che utilizzano una scheda madre X570 o sistemi HEDT che utilizzano costose CPU Threadripper.

amd B550 chipset caratteristiche
AMD B450 VS B550 caratteristiche

Ora, il prossimo aggiornamento più importante sul chipset B550 ha a che fare con le corsie PCI Express rese disponibili tramite il chipset stesso. Come notato in precedenza, il supporto PCIe 4.0 è fornito dalla CPU, ma il chipset ha ancora le proprie corsie PCIe, 8 nel caso di B450 e 10 su B550. Entrambi utilizzano un collegamento PCIe 3.0 x4 alla CPU, ma le corsie offerte dal chipset sono diverse. Mentre il chipset B450 offre 8 corsie PCIe 2.0, il chipset B550 offre 10 corsie PCIe 3.0.

Questa maggiore larghezza di banda permette ai dispositivi più veloci di connettersi al chipset, anche se è difficile dire quanto sia utile per la maggior parte di noi. Le schede madri AMD B550 premium offrono funzionalità come Wi-Fi 6 e 2.5 Gbit LAN, ma a meno che non abbiate investito nei più recenti router wireless e switch di rete, nessuna di queste funzionalità sarà particolarmente utile in quanto limitate dall’hardware di rete. Oltre a migliorare la rete, la maggiore larghezza di banda permette anche l’utilizzo delle porte USB 3.2 gen2, sfruttando l’intera loro velocità, sebbene questa sia una caratteristica che possiamo trovare anche su alcune schede madri B450 top.

Infine, il chipset B550 offre anche supporto per due GPU, ma onestamente questa è probabilmente la caratteristica più inutile disponibile rispetto a B450 poiché nessuno usa più SLI o Crossfire, né meno su una scheda madre economica. Alcune schede B450 possono supportare due GPU, anche se la seconda scheda sarà gravemente ostacolata dalla larghezza di banda PCIe 2.0 x4.

Il punto principale qui è che le schede madri AMD B550 offrono un migliore supporto PCI Express sia dalla CPU che dal chipset, ma quanto sia rilevante per voi sarà discutibile. Se avete solo uno switch Gigabit e non volete spendere soldi per una rete da 2,5 Gbit o superiore, pagare un extra per una scheda con LAN da 2,5 Gbit potrebbe essere uno spreco di denaro e, naturalmente, lo stesso vale per Wi – Fi 6.

In questo momento PCIe 4.0 non sembra essere un grosso problema, non esiste una configurazione hardware per un PC desktop che possa davvero trarne vantaggio. Questo fattore inizierà a mostrare un vantaggio utile solo con hardware costoso che arriverà tra qualche anno. Quindi, solo perché le schede madri B550 sono più recenti e offrono alcune funzionalità come PCI Express 4.0, non significa automaticamente che i proprietari di B450 debbano aggiornare la propria scheda, o anche che qualcuno che cerca di acquistare una scheda madre AM4 economica debba necessariamente approdare su una B550.

MSI B450 Tomahawk Max o MSI B550-A Pro
AMD B450 VS B550 – MSI B450 Tomahawk Max vs MSI B550-A Pro

In questo momento possiamo acquistare l’MSI B450 Tomahawk Max per €100, mentre una scheda B550 equivalente come l’MSI B550-A Pro costa € 130. Sebbene € 30 non siano un divario enorme e in genere consigliamo il modello B550, per coloro che cercano di risparmiare più soldi possibile l’opzione B450 avrà probabilmente un valore migliore. In questo esempio con la scheda B550 otteniamo un VRM leggermente migliore: 2.5 Gbit LAN e PCIe 4.0, anche se a seconda di cosa state facendo con il sistema, ci sono buone probabilità che non approfitterete mai di nessuna di queste funzionalità.

Ancora una volta, se possedete giá una periferica come l’MSI B450 Tomahawk Max, c’è poco da guadagnare passando ad una scheda B550. Il nostro consiglio è questo: se avete una scheda madre B450 e siete intenzionati ad acquistare una cpu Ryzen 5000, mantenete la scheda attendendo gennaio 2021 per il BIOS Zen 3 e poi eventualmente cambiate periferica.

Parlando del supporto Zen 3, abbiamo confermato con AMD che non ci sarà alcuna differenza di prestazioni tra le schede madri B450 e B550 quando si esegue una CPU Ryzen 5000. Hanno già funzionato nei loro laboratori, quindi il supporto per AMD B450 è già una cosa certa, il ritardo dopo il rilascio sarà semplicemente per consentire ai partner della scheda di avere il tempo di mettere a punto le loro B550 e X570 ed eliminare eventuali bug che potrebbero emergere in seguito.

caratteristiche B550 msi
AMD B450 VS B550 – Uscite

AMD ci ha anche confermato che il carico VRM è praticamente identico tra processori Ryzen 3000 e Ryzen 5000 con specifiche simili. In altre parole, aspettatevi che Ryzen 9 3900X e 5900X posizionino un carico quasi identico sul VRM della scheda madre.

Le prestazioni termiche del VRM, sebbene siano informazioni utili che possono aiutarvi ad acquistare una scheda madre di migliore qualità, non sono l’essenza e la conclusione delle prestazioni della scheda madre. Il modo in cui configuriamo il computer e cosa intendiamo fare con esso determinerà quanta attenzione bisogna prestare alle prestazioni del VRM. Ad esempio, se prevediamo di eseguire un processore Ryzen a 12 o 16 core con l’intenzione di eseguire carichi di lavoro pesanti per lunghi periodi di tempo, le prestazioni termiche del VRM sono qualcosa di cui dovreste prendere nota.

Tuttavia, se prevedete di installare solo un processore Ryzen a 6 o anche 8 core senza alcuna intenzione di eseguire l’aggiornamento a breve, la qualità VRM è un problema minore. Allo stesso modo, se giocate principalmente la qualità VRM è un problema minore in quanto non manderete tutti i core al 100% per lunghi periodi di tempo.

Ci auguriamo che questo articolo abbia aiutato a chiarire eventuali domande che gli attuali proprietari di AMD B450 hanno sull’aggiornamento a un nuovo processore della serie Ryzen 5000, nonché per coloro che attualmente si trovano a scegliere tra una scheda madre B450 o B550.