Questa settimana Sony ha suscitato molto scalpore dopo la pubblicazione dei rapporti (originati di Bloomberg Tech) sul costo della PlayStation 5. Non il prezzo che i consumatori pagheranno in fase di acquisto, ma quello che l’azienda Nipponica spenderà per assemblare la console: circa $ 450. Se queste indiscrezioni sono autentiche è impensabile immaginare che PlayStation 5 arrivi sugli scaffali a meno di $ 500 (500€ qui in Europa).

Tradizionalmente un “massimale” sui prezzi delle console non esiste. $ 300 sarebbe l’ideale (Nintendo Switch), $ 400 è il valore che in molti si aspettano, $ 500 farebbe brontolare la maggior parte dell’utenza. $ 600 l’ascerebbe a bocca spalancata la platea che osserva la presentazione ufficiale durante l’evento Sony. Eppure le nuove “macchine”, da quanto abbiamo sentito, sono incredibilmente potenti. $ 500 è una cifra davvero così inaspettata o ingiusta?

Il punto è 500€ non sembrano male quando paragoniamo la potenza di una console ad un PC da gaming realizzato con una scheda grafica da 1.200€ come la Nvidia GeForce RTX 2080 Ti. Ma, ed è un enorme ma, per molte persone pagare €500 per il videogiocare è una spesa enorme.

Xbox Series X PlayStation 5 prezzo 500 euro
PS5 e Xbox Series X un vero affare a 500€?

Al momento non sappiamo molto circa PlayStation 5 e sappiamo ancora meno di Xbox Serie X. Entrambe le console sono caratterizzate da un SSD ultrarapido che (almeno secondo Sony) superano qualsiasi cosa i PC abbiano a disposizione al momento. E sappiamo che i chip AMD personalizzati all’interno di entrambe le console supportano il ray-tracing, tecnologia che potremmo rapportare ad una equivalente GPU GeForce RTX 2060 Super.

Quindi, facendo un po’ di rapidi calcoli: Gli SSD sono diminuiti considerevolmente di prezzo negli ultimi anni, ma se si desidera un’unità da 1 TB m.2, si spendono comunque 100 € o 150€. E una RTX 2060? Il prezzo arriva a circa 300€. Acquistando soli due componenti, una scheda grafica e lo spazio di archiviazione, abbiamo già raggiunto la cifra di € 450 della console Sony. Nessuna CPU, nessuna scheda madre, nessun case, nessuna ventola, RAM e unità ottica Blu-Ray 4K.

Ovviamente stiamo ipotizzando e calcolando sfruttando il listino prezzi della vendita al dettaglio. I produttori di console beneficiano dei prezzi OEM, delle economie di scala e così via. Ma ancora, il fatto che PlayStation 5 possa fare tutto ciò che sostiene di fare per 500€ rimane incredibile. Dato l’hardware all’interno, queste nuove console sono (almeno con le nostre attuali stime delle specifiche) un vero affare.

PlayStation 5 e Xbox Series X prezzo 500 euro

Più potente significa anche migliore esperienza?

Supponendo che l’argomento prezzo/prestazioni vada a favore delle nuove console, l’aspetto successivo è: ma queste periferiche devono per forza essere potenti come una GeForce RTX 2060? Abbiamo bisogno di una PS5 e Xbox Series X se vogliamo giocare a versioni più belle di giochi per PlayStation 4 e Xbox One? Soprattutto, sapendo come funziona il mercato videoludico per gli sviluppatori, i costi di sviluppo per fronteggiare le nuove possibilità date dall’hardware, faranno sì che i team assumano meno rischi nello sviluppo di un titolo per evitare l’aumento esponenziale dei costi di produzione?

E’ difficile dare risposte certe a queste domande, visto che noi utenti non abbiamo ancora toccato con mano i titoli di nuova generazione. L’aumento di potenza potrebbe infatti essere dirottato non solo sulla grafica, ma in meccaniche di gameplay, game design e soprattutto I.A. più raffinate, che attualmente non possiamo percepire a causa dei limiti tecnici imposti da un hardware ormai datato.

Conclusioni

Forse questa nuova generazione di console darà finalmente il via ad un’era di aggiornamenti costanti e continui dell’hardware, in maniera non dissimile a quella che vediamo con gli smartphone e PC. Microsoft ha accennato a ciò con il nome serie X, suggerendo che una console da €500 (o più) potrebbe essere l’opzione di fascia alta, con una variante a basso consumo e costo disponibile per coloro che desiderano ancora una console da € 300 sin dal lancio.

Ci sono ancora molte incognite, ma spendere 500€ per poi ammortizzare il costo di PlayStation 5 in sette anni (Supponendo che l’hardware sia abbastanza potente da tenere il passo), sembra ancora un buon affare.