I benchmark delle prestazioni OpenCL della scheda grafica Radeon RX 6600 XT di AMD sono disponibili su Geekbench e in base ai risultati, la scheda è veloce quanto l’RX 5700 XT ma offre una maggiore efficienza e velocità di clock pazzesche.

I benchmark delle prestazioni OpenCL di AMD Radeon RX 6600 XT svelano frequenze pazzesche e grande efficienza RDNA 2

L’AMD Radeon RX 6600 XT è stata avvistata all’interno di un sistema basato su Intel con una CPU Intel Core i9-10900K e 32 GB di memoria DDR4-3200. La scheda grafica è stata identificata come “GFX1032”, che è il nome in codice per la GPU Navi 24 (Beige Goby) alimentata dall’architettura grafica RDNA 2.

Ora l’aspetto più interessante è che i numeri forniti da TUM_APISAK elencano anche il consumo energetico medio di 145 W per la scheda grafica AMD Radeon RX 6600 XT, che è inferiore di 15 Watt rispetto al suo TBP da 160 W ufficiale. La scheda grafica funzionava anche ad una velocità di clock massima di 2,90 GHz. Non sappiamo con certezza di quale variante nello specifico si tratti, ma è sicuramente un modello personalizzato in quanto il team rosso non offre un valore di riferimento per la sua scheda grafica RX 6600 XT.

Venendo ai numeri delle prestazioni OpenCL, la scheda grafica ha ottenuto fino a 76661 punti che la mettono alla pari con la scheda grafica AMD Radeon RX 5700 XT. La stessa 5700 XT è una scheda da 225 W e non raggiunge i 2900 MHz come fa la nuovissima architettura RDNA 2. Inoltre, la scheda ha un enorme vantaggio in termini di efficienza, quindi, nonostante il prezzo poco interessante, la scheda è nel complesso un ottimo upgrade rispetto alla RX 5600 XT in termini di efficienza architettonica.

prestazioni opengl AMD Radeon RX 6600 XT

Specifiche della scheda grafica AMD RX 6600 XT

La scheda grafica AMD Radeon RX 6600 XT sarà alimentata dalla GPU Navi 23 XT che presenta 11.06 miliardi di transistor racchiusi in un die da 237 mm2. La GPU non è tuttavia il chip più piccolo della famiglia RDNA 2 in quanto quel titolo dovrebbe appartenere a Navi 24 che dovrebbe essere lanciato qualche tempo dopo.

La GPU Navi 23 dispone di 32 unità di calcolo con un totale di 2048 stream processor che avranno un clock fino a 2589 MHz. La scheda offre anche 32 MB di Infinity Cache e dispone di una capacità di memoria GDDR6 da 8 GB in esecuzione su un’interfaccia bus a 128 bit a velocità pin di 16 Gbps per una larghezza di banda totale di 256 GB/s.

La scheda grafica RX 6600 XT è alimentata da un singolo connettore di alimentazione a 8 pin, sebbene ciò possa variare a seconda del modello personalizzato. Il TBP per la scheda è valutato a 160 W, 10 W in più rispetto alla Radeon RX 5600 XT e 65 W in meno rispetto alla Radeon RX 5700 XT. Qui puoi vedere l’enorme aumento dell’efficienza che l’architettura RDNA 2 è in grado di offrire. Sia i clock più alti che i miglioramenti specifici dell’architettura offrono un bel salto di prestazioni mantenendo l’assorbimento di potenza più basso rispetto a RDNA 1.

La scheda grafica AMD Radeon RX 6600 XT dovrebbe essere lanciata l’11 agosto con recensioni in arrivo nei prossimi due giorni. La scheda sarà disponibile in diverse versioni personalizzate con un prezzo al dettaglio a partire da $ 379 US, ma realisticamente, dovremmo aspettarci che il prezzo sia ben superiore a $ 500 US a causa della situazione del mercato GPU esistente.