Alla fine Nvidia ha aggiunto il supporto per VESA Adaptive-Sync all’hardware grafico della serie Geforce, portando in effetti il ​​FreeSync di AMD nell’ecosistema di Nvidia. 

Sì, il supporto di Nvidia è ufficialmente limitato ai display “G-Sync compatibili”, ma i proprietari dei monitor con la sincronizzazione adattiva saranno in grado di abilitare la funzione manualmente nel pannello del nuovo driver di Nvidia. L’unico problema con quest’ultimo caso è che Nvidia non promette un’esperienza completa.  

Nvidia GeForce RTX 2060 sta arrivando

Il driver WHQL 417.71 di Nvidia offre anche il supporto per la nuova scheda grafica RTX 2060 di Nvidia, che è ufficialmente disponibile a partire da oggi. 

Novità nella versione driver WHQL 417.71

Tecnologia di gioco

Include il supporto per le schede grafiche NVIDIA GeForce RTX 2060 e il supporto per i monitor compatibili GSYNC

Profili 3D Vision

Aggiunti o aggiornati i seguenti profili 3D Vision:

• Shadow of the Tomb Raider – Non consigliato
• Darksiders 3 –

Versioni del modulo software

corretto
•nView – 149.34• Driver HD Audio – 1.3.38.4
• Software di sistema NVIDIA PhysX – 9.18.0907
• GeForce Experience – 3.16.0.140 
• CUDA – 10.0 

Nvidia supporta Adaptive-Sync FreeSync VESA



Supporto del prodotto

– Aggiunto supporto per GeForce RTX 2060 

Nuove funzionalità 

Supporto compatibile G-SYNC NVIDIA 

– G-SYNC può ora essere utilizzato per attivare le funzioni VRR dei display compatibili G-SYNC. I display compatibili G-SYNC sono stati convalidati da NVIDIA per non mostrare impulsi, sfarfallio o altri artefatti durante i giochi VRR. Vedi https: // www.nvidia.com/en-us/geforce/products/g-sync-monitors/specs/ per l’elenco dei display compatibili con GSYNC. 
• I display compatibili G-SYNC su G-SYNC sono supportati solo con le architetture GPU NVIDIA Pascal e successive. 
• Solo i display singoli sono attualmente supportati; i multi monitor possono essere collegati ma non più di uno schermo deve avere G-SYNC abilitato.