Se utilizzate uno smartphone Android da molti anni, è facile dimenticarsi dei molti aggiornamenti introdotti nel tempo. Google ha aggiunto molte funzioni utili sulla piattaforma Android, ma alcune di queste non ottengono la giusta attenzione.

Ecco le quattro funzioni più sottovalutate e nascoste introdotte ultime versioni di Android.

nuove funzioni nascoste su Android

Notifiche avanzate

Se notate una quantità elevata di notifiche ogni volta che accendete il display del telefono, non è necessario chiuderle tutte o disinstallare alcune app. Android supporta alcune interessanti opzioni per impostare al meglio le notifiche.

Android Notifiche avanzate

Tutte le app che hanno come target Android Oreo o versioni successive dispongono di canali di notifica, accessibili selezionando Impostazioni> Notifiche, quindi clicchiamo sul nome di un’app e su Notifiche. Una volta qui, potete deselezionare qualsiasi sottocategoria per bloccare specifiche notifiche univoche per ogni app. Inoltre possiamo anche cambiarne la priorità e il comportamento di ogni diversa notifica trasmessa da un’applicazione.

Personalizzare le app ottimizzate

L’introduzione della modalità Doze in Android 6.0 ha cambiato la strategia di ottimizzazione dei consumi su Android. Possiamo lasciare il telefono in standby per alcune ore e non preoccuparci delle app in background che consumano la batteria. Tuttavia, a volte desideriamo che alcune app abbiano accesso completo a tutte le loro funzioni in background. Fortunatamente, possiamo accedere alle impostazioni della modalità Doze per risolvere il problema.

Android Personalizzare le app ottimizzate 2

Il menu è un po’ nascosto nella versione più recente del sistema operativo. A partire da Pie lo si trova in Impostazioni> App e notifiche> Avanzate> Accesso app speciale> Ottimizzazione della batteria. Basta trovare l’app che si desidera eliminare e toccare per passare da “Ottimizza” a “Non ottimizzare”.

Pianificazione Non disturbare

Avete impostato una suoneria con volume elevato, ma ciò non significa che il telefono debba suonare così forte durante una riunione. Bene, basterà impostare al meglio la funzionalità Non disturbare di Android, che include le impostazioni di pianificazione.

Android Pianificazione Non disturbare

Andiamo su Impostazioni> Audio> Non disturbare. Sotto “Attiva automaticamente”, potete scegliere quando attivare e disattivare la funzionalità Non disturbare, creando una nuova regola.

Collegamenti alle app sulla schermata Home

Google ha aggiunto i collegamenti alle app (inizialmente denominati Collegamenti all’avvio) su Android 7.1, ma è facile dimenticare cosa si nasconde dietro le icone. Una pressione prolungata può fornire un accesso rapido a parti specifiche dell’app, risparmiando tempo. Tuttavia, possiamo fare qualcosa in più aggiungendoli alla schermata iniziale.

Collegamenti alle app sulla schermata Home

Per salvare una delle scorciatoie dell’app da un’icona, è sufficiente premere a lungo l’icona per aprire il collegamento. Quindi, premiamo a lungo per trascinare il collegamento che desiderate utilizzare. Rilasciandolo sulla schermata iniziale il collegamento sarà disponibile come un’icona normale dell’app. Basta un tocco per aprire la parte predeterminata dell’app principale. Ad esempio, potete creare una scorciatoia Messaggio per la persona con cui chattate maggiormente, una scorciatoia per comporre una nuova email in Gmail o per impostare una nuova sveglia all’ Orologio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here