Verso la metà dello scorso anno, AMD ha consolidato la sua posizione di mercato con il lancio delle CPU Ryzen di seconda generazione, offrendo ottime prestazioni e un buon rapporto qualità-prezzo. Abbiamo previsto che l’arrivo della serie Core i9 di Intel avrebbe potuto dare un impatto significativo tra i giocatori di fascia alta (questo non è successo) e onestamente non abbiamo mai avuto molte aspettative per i chip Skylake-X.

Tutto sommato, mentre Intel offre alcuni prodotti interessanti a determinati prezzi, AMD rimane la miglior raccomandazione in quasi tutte le categorie ed è destinata a rimanere in tale posizione grazie al recente tagliato dei prezzi per far spazio a Zen 2- con le CPU Ryzen serie 3000 (in arrivo questa estate).

Dopo tutti i test apportati alle varie CPU, abbiamo realizzato questa guida sulle migliori CPU 2019 disponibili al momento. Ricordiamo che abbiamo anche formulato raccomandazioni per le schede madri Intel e AMD, incluse le piattaforme AMD X470 e Intel Z390.

Migliore CPU 2019 a tutto tondo

AMD Ryzen 5 2600 – AMAZON a 162,00 €

Migliori CPU a tutto tondo AMD Ryzen 5 2600X

Se avete circa 200 € da spendere in una nuova CPU e volete qualcosa in grado di gestire tutte le attività con la massima efficienza, allora il Ryzen 5 2600 o 2600X saranno la scelta più ponderata. In effetti, il 2600X viene venduto a soli 25€ in più, con un dispositivo di raffreddamento migliore, il Wraith Spire. Il Core i5-8400 di Intel poteva essere un’alternativa interessante comportandosi molto bene nei giochi. Ma è una follia pensando che il Ryzen 5 2600 è in vendita a soli € 162 mentre il Core i5-8400 raggiunge i € 200.

La vera alternativa Intel al Ryzen 2600 in questo momento è il Core i5-9400F. Questa CPU viene venduta a circa € 170, stiamo parlando di un processore a sei core senza Hyper-Threading (6-core, 6-thread), costruito con un processo a 14 nm e senza grafica integrata. Personalmente scelgo comunque il 2600X vista la possibilità di overclock, con la piattaforma AM4 che offre un percorso di aggiornamento significativamente migliore.

Migliore CPU 2019 per la produttività

AMD Ryzen 7 2700 – AMAZON a 218.58€

Migliori CPU produttività AMD Ryzen 7 2700X

Attualmente per soli € 220 il Ryzen 7 2700 distrugge tutto ciò che Intel offre a pari prezzo, soprattutto quando si parla di produttività. Alcune opzioni Intel offrono un vantaggio nei carichi di lavoro su singolo core, grazie ad una maggiore velocità di clock, ma per i carichi di lavoro gravosi su tutti i core, il 2700 è il top. Ad esempio, il Core i9-9900K attualmente viene venduto a circa € 530, ma per molto meno possiamo ottenere una CPU workstation con il Threadripper 1920X. Poiché le applicazioni continuano ad essere ottimizzate per il multi-thread (come Adobe Premiere Pro CC) le capacità di Ryzen in tale settore sono superiori.

Tra il 2700 e il 2700X preferiamo il primo modello in relazione al rapporto prezzo/prestazioni. Grazie ai recenti tagli di prezzo abbiamo una differenza di circa 70€ tra i due processori, mentre se volete risparmiare mantenendo alte le prestazioni potete acquistare il Ryzen 7 1700 di prima generazione, trovato a soli 160 € in alcuni shop online.

Migliore CPU 2019 da gioco

Intel Core i7-8700K – AMAZON a 397.00€

Migliori CPU da gaming Intel Core i7-8700K

Una vittoria netta per Intel arriva nella categoria gaming, ma quale CPU Intel dovremmo scegliere? Tecnicamente parlando, il Core i9-9900K offre il più alto livello di prestazioni in gaming, ma onestamente a circa €530 non ha molto senso. Il Core i7-8700K d’altra parte può essere acquistato a circa € 380, con prestazioni incredibili, overclockabilità e un consumo energetico impressionante per una CPU che lavora ad oltre 4 GHz.

Nei i videogiocatori il 9900K non offre nulla di extra, nella migliore delle ipotesi risulterà poco più veloce rispetto all’8700K, ma costa almeno il 40% in più, richiede una scheda madre di alta qualità e avrete bisogno di un costoso dissipatore per raffreddarlo.

Ricordate anche che se siete alla ricerca di una cpu tuttofare di fascia alta allora potete benissimo ripiegare su un ottimo Ryzen 7 2700X.

La migliore CPU 2019 desktop Extreme

AMD Ryzen Threadripper 2950X – AMAZON a 944.00€

Migliori CPU Extreme AMD Ryzen Threadripper 1950X

Il Threadripper 2950X comprende due die Zeppelin attivi ciascuno con 8 core, due canali di memoria e 32 linee PCIe gen 3. Attualmente in vendita a circa € 900, questa bestiale CPU è la migliore nel mercato desktop high-end.

La gamma Intel Skylake-X, come il Core i9-9820X non può essere comparata al 2950X, infatti i chip a 12 core di Intel costano almeno €1,200. Se state cercando la CPU desktop più veloce e il denaro non è un problema, il Core i9-9980XE per €2,100 è la CPU da acquistare, ma non avrà molto senso perché le alternative più economiche forniscono quasi lo stesso livello di prestazioni.

Anche se non è il punto di questa guida, vale la pena ricordare che il TR 1950X è ancora un buon acquisto se riuscite a trovarlo a meno di € 600, il 2950X è semplicemente una versione più raffinata, che offre in genere il 5-8% in più di prestazioni.

Migliore CPU 2019 Economica

AMD Ryzen 3 2200G – AMAZON a 89.99€

Migliori CPU economiche AMD Ryzen 3 2200G

La migliore CPU economica scelta in questa guida vi permetterà comunque di avere un processore duraturo nel tempo. Per meno di €100, il Ryzen 3 2200G è un processore quad-core con una GPU Vega 8 integrata, molto più potente della solita grafica integrata Intel.

Il Ryzen 5 2400G spesso raggiunge il prezzo di € 135, un vero affare rispetto al 2200G.

Dall’altra parte della recinzione abbiamo il Core i3-8100 di Intel che attualmente costa € 130, a questo prezzo semplicemente non reggere il confronto con il Ryzen 5 2400G. Mentre contro il 2200G, il Core i3-8100 è più bilanciato nei carichi di lavoro, anche se basta overcloccare la cpu di AMD per cambiare risultati. Abbiamo mantenuto il Ryzen 3 2200G come la nostra raccomandazione per questa categoria.