Quando assembliamo un PC nuovo di zecca, poche volte diamo priorità all’acquisto di un buon case, ma visto che questo componente conterrà tutto il nostro costoso hardware, la scelta del case diventa fondamentale per aiutarci a mantenere l’ordine e aggiungere più funzionalità alla nostra build.

Promozione Amazon Music

In questa guida raccogliamo i migliori case divisi in categorie che coprono i vari fattori di forma e i prezzi.
Basiamo le nostre decisioni sulle recensioni degli esperti, sui commenti degli acquirenti e sulle nostre esperienze, assicurandoci che solo i prodotti più performanti rientreranno in questo articolo. Ecco i nostri migliori case per PC del 2018.

Migliori case per PC ATX Micro-ATX Mini-ITX HTPC

Migliori case per PC: Top di Gamma

Migliori case per PC Phanteks Enthoo Evolv mATXPhanteks è la casa di produzione di case per eccellenza, infatti comparirà più di una volta in questa guida per una buona ragione: l’azienda olandese produce case innovando ogni anno i suoi prodotti. Il Phanteks Enthoo Evolv X, successore dell’eccellente Evolv ATX, nonostante sia classificato come mid-tower, supporta non solo le schede madri E-ATX, ATX, Micro-ATX e Mini-ITX, ma offre anche il supporto per il doppio sistema, grazie al kit di aggiornamento ITX opzionale.

Anche se non risulta enorme come altri case di fascia alta (questo non sempre è una cosa negativa) l’Evolv X permette di installare fino a sei SSD e quattro unità da 3,5 pollici, potendo acquistare supporti extra e aumentare tale numero fino a 19 unità. Troviamo anche il supporto per i radiatori fino a 420 mm nella parte anteriore, 360 mm nella parte superiore e un radiatore da 140 mm nella parte posteriore, così come fino a sette ventole (tre sono incluse).

La gestione dei cavi, un elemento fondamentale nei case Phanteks, è eccellente come sempre anche nel Evolv X. I cinturini in velcro e i pannelli concavi aiutano a nascondere tutto il cablaggio anche senza fare particolare cura per l’ordine. Altre caratteristiche includono: illuminazione RGB digitale integrata, porte USB 3.1 gen 2, supporto per pompa per il raffreddamento a liquido, pannelli in doppio vetro temperato e un efficiente hub universale per ventole nascosto nella parte superiore dell’interno del case. Troviamo in aggiunta alcuni accessori per il supporto verticale della GPU. L’unico lato negativo di questo caso potrebbe essere il prezzo. A circa 200€, non possiamo certamente parlare di un case economico, tuttavia stiamo parlando di un prodotto fantastico.

Alternativa

Migliori case per PC be quiet Dark Base Pro 900BeQuiet Dark Base Pro 900 rev 2. Il Dark Base Pro 900 di BeQuiet, rimane una scelta eccellente per chi vuole assemblare una build completa, al versione rev 2 si basa sull’originale con alcuni accessori aggiuntivi. Troviamo ancora spazio per un numero elevato di unità ed è fantastico per il raffreddamento a liquido. Rimangono le caratteristiche che hanno reso famoso il modello originale come il punto di ricarica wireless Qi e gli interni modulari: potete riposizionare il lato dove poggia la scheda madre E-ATX e XL-ATX su tre diverse altezze verticali, ed è anche possibile montarlo sottosopra per un layout invertito.

In commercio trovate alcune versioni che modificano leggermente l’aspetto esteriore del case e altre caratteristiche, come per la parte superiore e inferiore del vetro temperato verniciato nero, l’aggiunta di USB 3.1 Type-C gen2 e il controller della ventola che supporta ora 8 ventole PWM. Attualmente il BeQuiet Dark Base Pro 900 rev 2 viene venduto a circa 250€.

Buone Alternative

Migliori case per PC corsair obsidian 1000dCorsair Obsidian 1000D: Se apprezzate le dimensioni e avete un ricco portafogli, potreste voler acquistare il 1000D di Obsidian. Il 900D era enorme, ma questo modello è il 30 percento più grande. Può contenere due sistemi, 18 ventole e quattro radiatori 480mm. Il prezzo raggiunge i 500€.

I case NZXT hanno tutti un aspetto distintivo: una combinazione di eleganza e efficienza senza andare sopra le righe. L’NZXT H700 ha una gestione dei cavi eccellente e può adattarsi alle schede E-ATX, viene fornito con un hub intelligente che utilizza il software CAM dell’azienda (sfrutta l’apprendimento automatico per trovare il punto perfetto tra rumore e prestazioni delle ventole). Quattro ventole sono già preinstallate con un paio di strisce RGB.

ThermalTake View 71 TG: Come suggerisce il nome, il View 71 di ThermalTake è incentrato sul vetro temperato, con quattro pannelli che coprono il case. È inoltre disponibile una staffa per montale la GPU in posizione verticale, compatibile con schede E-ATX, design modulare e supporto per radiatore a 3 ventole.

Migliori case per PC: Prezzo inferiore a 150€

Migliori case per PC Fractal Design Define R6Fractal è un’altra azienda che nel tempo si è guadagnata un’ottima nomea tra l’utenza. Il Design Define R5 è stato da poco aggiornato con una versione in vetro temperato: la R6 TG, che possiamo trovare a circa 130€, un prezzo eccellente per le caratteristiche proposte. Come per altri case Define, la parola chiave con R6 TG è “minimalista”. Il case è incredibilmente pulito ed elegante, troviamo anche una versione più economica disponibile senza vetro temperato, ma un extra di 20€ vi consente di mostrare tutto il vostro hardware.

Il pannello superiore può essere separato in modo da poter scegliere tra una copertura in acciaio per l’insonorizzazione o una ventilazione aperta per un migliore flusso d’aria e raffreddamento. L’interno consente agli utenti di posizionare i sei SSD / HDD come meglio riteniamo. Troviamo anche due supporti per SSD dietro il vano della scheda madre, un hub per ventole PWM integrato e persino un supporto per unità da 5,25 “, per coloro che utilizzano ancora unità ottiche.

L’R6 è molto flessibile, con la piastra che contiene le memorie modulare, consentendo agli utenti di scegliere tra un layout standard o aperto per aumentare lo spazio per il raffreddamento a liquido.

Migliori case per PC: Mini-ITX

Migliori case per PC NZXT H200iI case Mini-ITX sono molto popolari, in parte grazie alla grande quantità di hardware che è possibile inserire in un piccolo fattore di forma. Ancora una volta è NZXT che porta la corona in questa categoria, grazie ad una versione più piccola dell’H700i. Il design dell’H200i è molto diverso da quello dell’H700i, essendo notevolmente più piccolo, ma ciò non significa che sia meno elegante e funzionale. Inoltre le opzioni di colore rosso, blu e bianco spiccano sul fondo nero della cassa.

A circa 150€, l’H200i è dotato di vetro temperato, una struttura interamente in acciaio, una copertura per il PSU, una striscia LED integrata (è possibile aggiungerne altre) e un dispositivo intelligente alimentato da CAM per il controllo delle ventole e dell’illuminazione. La gestione dei cavi può essere un problema in piccoli casi come questo, ma sul retro troviamo molte canaline e una striscia in velcro per mantenere tutto in ordine.

Internamente possiamo alloggiare tre unità da 2,5 pollici, un singolo 3,5 pollici, con la capacità di supportare fino a quattro ventole, oltre ad opzioni di raffreddamento a liquido con spazio per il radiatore anteriore e posteriore.

Migliori case per PC: HTPC

Migliori case per PC Silverstone Milo ML04Ci sono due attributi principali che cerchiamo in un buon case HTPC: eleganza per abbienti come il soggiorno e sufficiente spazio per contenere tutti i nostri contenuti multimediali. Ecco perché consideriamo il Silverstone Milo ML04 la scelta migliore in questa categoria.

Disponibile per circa 100€, il design a basso profilo del case e la struttura in alluminio spazzolato lo rendono un case elegante anche se un po’ troppo costoso. Il pulsante di accensione sporge dalla porta frontale, offrendoci quel tocco in più di sicurezza, su lato anteriore troviamo anche due porte USB 3.0, l’ingresso audio e la presa del microfono. Anche se l’ML04 misura solo 350 mm di profondità e 105 mm in altezza, può contenere schede Mini-ITX e Micro-ATX, consentendo molte più opzioni quando si realizza una build. E’ disponibile anche molto spazio per alloggiare un lettore blu ray da 5,25, due unità da 2,5 ” e due ulteriori supporti per altrettante unità da 3,5″. Ciò significa che il Milo ML04 può supportare un totale di cinque unità da 2,5 “o tre unità da 3,5”.

Naturalmente è presente uno slot per ventole da 80 mm, con spazio sufficiente per un piccolo dissipatore per la nostra CPU. La gestione dei cavi può essere un problema, soprattutto se inseriamo troppe unità di archiviazione, mentre è possibile installare una scheda video a slot singolo sopra la scheda madre.

Se preferite un case più grande mantenendo l’aspetto di un HTPC, un’alternativa valida è il Grandia GD08. Un case che si adatta alle schede madri fino alle dimensioni di E-ATX, può ospitare GPU fino a 13,6 pollici, dispone di dodici alloggiamenti per unità di archiviazione e trovano spazio quattro ventole da 120 mm.

Migliori case per PC: Micro-ATX

Migliori case per PC Phanteks EVOLV mATX TGQuesto case è un’evoluzione del micro-ATX originale Enthoo Evolv, che introduce alcune nuove caratteristiche e aggiunge un paio di finestre girevoli in vetro temperato. L’esterno in alluminio spazzolato trasuda classe ed eleganza collegandosi perfettamente con i pannelli in vetro. L’Evolv può montare una serie di GPU di grandi dimensioni, con configurazioni di raffreddamento a liquido personalizzate.

Le porte I / O anteriori si sono spostate, dalla fastidiosa posizione sul lato destro dell’Enthoo Evolv originale, nella parte anteriore del case, nascoste dietro un elegante pannello pieghevole. Oltre ai due ingressi USB 3.0, microfono e cuffie, troviamo un pulsante per controllare l’illuminazione RGB. Per quanto riguarda l’archiviazione, il case offre due alloggiamenti per unità da 3,5 pollici (supportano anche SSD) e due alloggiamenti da 2,5 pollici.

Il case supporta radiatori da 240 mm e 280 mm sulla parte superiore e anteriore, con quest’ultimo in grado di sostenere un radiatore da 360 mm se rimuoviamo gli slot per HDD. Nella parte posteriore possiamo installare radiatori da 120 mm o 140 mm. Inoltre, essendo progettato per configurazioni di raffreddamento a liquido, otteniamo anche una staffa per la pompa con custodia. L’Evolv mATX TG offre una selezione di gommini e cinghie per una gestione ordinata dei cavi. Viene fornito con due ventole da 140 mm e può montare un totale di sei ventole (120 mm e 140 mm).

Alternativa

Il Bitfenix Phenom mATX anche se un po’ vecchiotto è ancora un’opzione eccellente. È dotato di spazio sufficiente per dieci dischi rigidi e cinque slot di espansione della scheda madre. Per circa 90€, è certamente una soluzione più economica rispetto al case Phanteks.

Migliori case per PC sotto i 100€

Migliori case per PC NZXT H500iAbbiamo veramente l’imbarazzo della scelta quando si tratta di scegliere un case di alta qualità a meno di 100€, ma NZXT in questa categoria risplende per materiali costruttivi e funzionalità. L’azienda propone due versioni: l’H500 e l’H500i, l’ultima delle quali costa 99€ e viene fornita con alcune funzionalità extra, tra cui un fan hub e un paio di strisce LED RGB.

Il case è inconfondibilmente un prodotto NZXT, utilizzando lo stesso design minimalista ma elegante che troviamo negli altri case dell’azienda. Il pannello in vetro temperato utilizza un design pulito che raramente si trova a questo prezzo. Si potrebbe pensare di trovarsi di fronte a problemi di temperatura a causa della mancanza di prese d’aria anteriori, ma le griglie laterali permettono comunque una buona ventilazione. La gestione dei cavi è ottimale con la presenza di molte canaline e guide con un paio di cinghie in velcro per mantenere i cavi ordinati. L’H500i è anche un case molto silenzioso: Tom’s Hardware rileva che è quasi inudibile e supporta persino le GPU montate verticalmente.

Il case può contenere fino a tre unità da 2,5 pollici e tre unità da 3,5 pollici, quattro ventole e radiatori anteriori e posteriori. Niente USB Type-C, purtroppo, ma le sue numerose funzioni e il prezzo, lo rendono tutt’ora uno dei migliori case a meno di  100€.

Alternative

Migliori case per PC Carbide 275RTroviamo molti altri case disponibili per coloro che non vogliono spendere più di 100€, tra cui il Phanteks Eclipse P300. Dotato di vetro temperato, illuminazione programmabile e costruzione eccellente, costa anche circa 70€.

I fan Corsair con questo budget dovrebbero acquistare il Carbide 275R. Offre la robustezza, l’affidabilità e il design pulito che ci si aspetta da Corsair, insieme all’eccellente supporto per il raffreddamento a liquido (un radiatore da 360mm e sei ventole da 120mm), che lo rende ideale sia per i principianti che per utenti esperti. Se invece siete fan di InWin, l’acquisto dell’InWin 303 è una certezza, con pannelli in vetro temperato e un originale design interno dei componenti.