I principali cambiamenti al sottosistema RAM del PC si verificano in genere una volta ogni 10 anni, ma pochi anni dopo il lancio ritardato di DDR4, quel momento è di nuovo alle porte.

Con l’imminente rilascio del supporto DDR5 nelle CPU Alder Lake di Intel il prossimo mese (e potenzialmente i chip Zen 4 di AMD il prossimo anno), entreremo presto in un incrocio in cui dovrai decidere quale memoria è giusta per te: DDR4 o DDR5.

Quanto è veloce la DDR5? Di cosa ho bisogno per eseguire cosa? Alla fine di questa guida, saprai tutto ciò di cui hai bisogno per prendere la decisione giusta.

Cos’è la DDR5?

DDR5 è la prossima evoluzione della memoria principale del PC. Questa versione è principalmente focalizzata sull’aumento della densità e della larghezza di banda della RAM riducendo al contempo il suo consumo energetico.

velocita chip memorie LPDDR5 micron

Quanta RAM DDR5 posso inserire nel mio PC?

Con l’odierna tecnologia DDR4, i moduli consumer più grandi raggiungono i 32 GB. DDR5 può quadruplicare tale capacità. Un tipico PC mainstream con quattro slot DIMM DDR4 raggiungerà un massimo di 128 GB. Un sistema all’avanguardia costruito attorno a quattro slot DIMM DDR5 può raggiungere i 512 GB. E anche i sistemi di fascia più alta con otto slot DIMM DDR5 dovrebbero essere in grado di raggiungere 1 TB di RAM.

Ho davvero bisogno di 512 GB di RAM nel mio PC?

No, la maggior parte dei consumatori e dei giocatori non ha bisogno di più di 16 GB a 32 GB di memoria oggi. Tutti i PC sono personali, da qui il nome, e per ogni 29 persone che non hanno bisogno di più di 16 GB di RAM, c’è probabilmente una persona che sarebbe felice di avere 512 GB per alcune ricerche scientifiche, o per motivi di lavoro estremo.

Quanta larghezza di banda in più mi darà la DDR5?

Il produttore di RAM Micron ha affermato di vedere un aumento del 36% della larghezza di banda con un modulo DDR5 rispetto a un modulo DDR4 alla stessa velocità di trasferimento dati di 3200 MT/s. Un modulo DDR5/4800 testato da Micron offrirebbe un aumento delle prestazioni dell’87% rispetto a un modulo DDR4/3200 simile.

DDR5 riduce la latenza?

Nonostante tutti questi miglioramenti, la latenza complessiva della memoria DDR5 è circa la stessa di quella DDR4, secondo i funzionari Corsair. La latenza ad accesso singolo è più o meno la stessa, con la latenza stroboscopica dell’accesso alla colonna leggermente peggiore. La linea guida di Corsair finora è che la latenza complessiva di un modulo DDR5 “di alto livello” sarà circa la stessa di un modulo DDR4 nella gamma da 14ns a 15ns.

ram ddr5 corsair

Posso già acquistare moduli DDR4/5333, quindi qual è il problema?

È vero, puoi acquistare moduli di memoria DDR4/5333, ma questi sono tutti tecnicamente oltre i limiti ufficiali di 3200 MT/s. I produttori di moduli in genere raggiungono quelle velocità di trasmissione dati più elevate overcloccando la RAM, che tecnicamente richiede anche l’annullamento della garanzia delle CPU AMD e Intel. A nessuna delle due società interessa davvero se lo fai, ma tecnicamente è fuori dai limiti del DDR4.

DDR5, d’altra parte, ha visto moduli DDR5/4800 dal primo giorno, con moduli DDR4/6400 che ormai sono dietro l’angolo. Adata ha affermato che potremmo vedere anche moduli overcloccati raggiungere i DDR5/12800. Tutto questo discorso sulla velocità non tiene conto dei test di Micron, che mostrano che alla stessa velocità di trasmissione dati, DDR5 offre il 37% di larghezza di banda in più rispetto a DDR4.

DDR5 costerà di più?

Come con qualsiasi nuova tecnologia, puoi aspettarti che DDR5 costi più dei moduli DDR4 acquistabili oggi. Il produttore di RAM Samsung ha affermato di aspettarsi che la DDR5 costerà almeno il 30% in più al momento dell’introduzione.

Quando Team Group ha offerto una coppia DDR5/4800 da 32 GB, il prezzo di pre-ordine a fine giugno era di $ 311 su Amazon. Secondo PCMag, un set comparabile di moduli DDR4 da 32 GB di Team Group è stato recuperato a $ 150 a $ 180.

Quindi sì, i primi utilizzatori di DDR5 dovranno sborsare dei bei soldoni. Ricorda che è sempre stato così con le nuove transizioni di memoria.

DDR5 alzerà le temperature?

Con la maggiore larghezza di banda e capacità, DDR5 aggiungerà anche calore al mix, ma non è necessariamente dovuto al fatto che i chip stessi si surriscaldano. Grazie a DDR5, la regolazione della tensione per la RAM si sposterà direttamente nel modulo stesso. Mentre con DDR4, la tensione per la RAM si trova sulla scheda madre.

In teoria, ciò dovrebbe ridurre la complessità della scheda madre e dare al singolo produttore di moduli un maggiore controllo e la capacità di ottimizzare l’erogazione di potenza per ciascun modulo.

Questo sistema provoca un calore aggiuntivo creato sul modulo stesso e che deve essere dissipato. Il produttore di moduli Corsair, ad esempio, sta già pubblicizzando il suo design di raffreddamento per DDR5.

Tutti i moduli DDR5 hanno ECC?

DDR5 include ECC (o controllo di correzione degli errori) in grado di rilevare errori multi-bit e correggere errori a bit singolo.

Con l’ECC tradizionale, il rilevamento e il controllo degli errori vengono eseguiti a tutti i livelli, inclusi i dati che vengono trasferiti alla CPU. Con DDR5, l’ECC è integrato in ogni vero chip RAM, ma una volta che lascia il chip e inizia il suo viaggio lungo quel filo lungo e stretto verso la CPU, non viene eseguito ECC, il che significa che gli errori indotti lungo il percorso non sono un problema.

Allora perché farlo? Viene fatto principalmente perché non puoi davvero quadruplicare la densità del chip senza livelli di sicurezza aggiuntivi. Oggi troverai principalmente solo ECC utilizzato in server e workstation, perché è fatto per ragioni mission-critical. L’ECC on-die in DDR5 è solo qualcosa che doveva essere fatto per rendere possibile l’alta velocità e l’alta densità.

Il risultato è che i consumatori probabilmente non avranno ancora il supporto “pieno” per la RAM ECC, mentre le CPU e le RAM commerciali continueranno a offrire il pieno supporto ECC.

samsung memoria ddr5

Posso eseguire DDR5 sul mio sistema attuale?

No. Per installare DDR5, avrai bisogno di una nuova CPU, una nuova scheda madre e una nuova RAM.

Quali CPU supporteranno DDR5?

Le CPU Intel “Alder Lake S” di dodicesima generazione saranno le prime ad uscire con supporto per DDR5 questo autunno, con AMD che dovrebbe supportare DDR5 con le sue CPU Zen 4 nel 2022.

Posso utilizzare una CPU Alder Lake S di dodicesima generazione con RAM DDR4 precedente?

I chip Intel Alder Lake S di dodicesima generazione supportano effettivamente sia DDR4 che DDR5 (insieme alle versioni a basso consumo). È probabile che Intel lancerà Alder Lake con schede madri DDR5, ma sapendo che la nuova tecnologia porta prezzi più elevati e bassa disponibilità, le schede madri che supportano Alder Lake di dodicesima generazione e l’attuale memoria DDR4 saranno comuni per almeno il primo anno o due.

La DDR5 è a prova di futuro?

Questa è una domanda molto delicata, ma in generale, pagare il prezzo elevato della nuova tecnologia perché è “a prova di futuro” raramente è una mossa intelligente. Nell’ottobre del 2021, è probabile che DDR5 sia molto costoso rispetto a DDR4, quindi in genere è meglio aspettare che i prezzi si stabilizzino prima di entrare, ma molto di questo dipende da ciò che apprezzi.

Dipende anche da come vedi il tuo investimento in RAM. Pagare un premio per DDR5 nel 2021 o all’inizio del 2022 significa che puoi usare quella RAM quando costruisci un nuovo sistema nel 2026 (dove dovresti gettare la DDR4). Ma in genere è meglio aggiornare a un nuovo standard di memoria pochi anni dopo il suo calo, quando la RAM sarà più grande, più veloce ed economica.