Mettere le mani su una stampante 3D apre le porte ad un universo di possibilità. Che si tratti di qualcosa di funzionale o ricreativo, c’è un’esigenza comune di legare tutto insieme: il filamento della stampante 3D.

Qui, tratteremo i comuni filamenti come PLA e PETG, oltre ad alcuni modelli più fantasiosi, ideali ai più creativi. Oltre alle termoplastiche che comprendono i comuni tipi di filamenti per stampanti 3D, quest’ultimi possono essere (o essere costituiti da) del calibro di nylon, policarbonato, fibra di carbonio, polipropilene e molti altri! Esistono anche miscele speciali che possono condurre elettricità o brillare al buio.

Con questo in mente, presentiamo la nostra guida ai differenti tipi di filamenti per la stampa 3D.

Filamento per stampa 3D: PLA

COS’È IL PLA?Su AMAZON SUNLU PLA+ A 27.99€

Filamento per stampa 3D PLA

Nel regno della stampa 3D consumer, l’acido polilattico (PLA) è il re. Sebbene sia spesso paragonato all’ABS, probabilmente il prossimo in linea al trono, il PLA è il tipo di filamento per stampanti 3D più popolare, e per una buona ragione.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Innanzitutto, il PLA è facile da stampare. Ha una temperatura di stampa inferiore rispetto all’ABS e non si deforma facilmente, il che significa che non richiede un letto di riscaldamento (anche se sicuramente aiuta). Un altro vantaggio dell’utilizzo del PLA è che non emana un odore sgradevole durante la stampa (a differenza dell’ABS). È generalmente considerato un filamento inodore.

Un altro aspetto interessante del PLA è che è disponibile in un’abbondanza quasi infinita di colori e stili. Infine, in quanto termoplastico biodegradabile, il PLA è più rispettoso dell’ambiente rispetto alla maggior parte dei tipi di filamenti per stampanti 3D, essendo realizzato con risorse rinnovabili annualmente come l’amido di mais o la canna da zucchero.

PROPRIETÀ DEL FILAMENTO DELLA STAMPANTE 3D: PLA

  • Forza: alta | Flessibilità: bassa | Durata: media
  • Difficoltà di utilizzo: Bassa
  • Temperatura di stampa: 180 ° C – 230 ° C
  • Temperatura del letto di stampa: 20 ° C – 60 ° C (ma non necessaria)
  • Restringimento / deformazione: minimo
  • Solubile: no
  • Sicurezza alimentare: fare riferimento alle linee guida del produttore

QUANDO DEVO USARE IL FILAMENTO PER STAMPANTE 3D PLA?

In questo caso, la domanda migliore potrebbe essere: Quando non dovrei usare PLA?  Rispetto ad altri tipi di filamenti per stampanti 3D, il PLA è fragile, quindi evita di usarlo quando crei oggetti che potrebbero essere piegati, attorcigliati o lasciati cadere ripetutamente, come custodie per telefoni, giocattoli ad alta usura o manici di attrezzi.

Dovresti anche evitare di usarlo con articoli che devono resistere a temperature più elevate, poiché il PLA tende a deformarsi intorno a temperature di 60 ° C o superiori. Per tutte le altre applicazioni, il PLA rappresenta una buona scelta complessiva nel filamento della stampante 3D.

  • Pro : facile da stampare, ampia varietà di colori / stili, biodegradabile
  • Contro : proprietà meccaniche fragili e poco brillanti

Filamento per stampa 3D: ABS

COS’È L’ABS?SU AMAZON SUNLU ABS A 24.99€

Filamento per stampa 3D ABS

L’acrilonitrile butadiene stirene (ABS) si classifica tipicamente come il secondo filamento per stampante 3D più popolare, dopo il PLA. Ma questo significa solo che è il secondo più comunemente usato. Per quanto riguarda le proprietà del materiale, l’ABS è in realtà moderatamente superiore al PLA, nonostante sia leggermente più difficile da stampare. È per questo motivo che l’ABS si trova in molti prodotti per la casa e di consumo, inclusi i mattoncini LEGO e i caschi per biciclette!

MAGGIORI INFORMAZIONI

I prodotti realizzati in ABS vantano un’elevata durata e una capacità di resistere alle alte temperature, ma gli appassionati di stampanti 3D dovrebbero essere consapevoli dell’elevata temperatura di stampa del filamento, della tendenza a deformarsi durante il raffreddamento e dei fumi intensi e potenzialmente pericolosi. Assicurati di stampare con un letto riscaldato e in uno spazio ben ventilato (o con una custodia).

PROPRIETÀ DEL FILAMENTO DELLA STAMPANTE 3D: ABS

  • Forza: alta | Flessibilità: media | Durata: alta
  • Difficoltà di utilizzo: media
  • Temperatura di stampa: 210 ° C – 250 ° C
  • Temperatura del piano di stampa: 80 ° C – 110 ° C
  • Restringimento / deformazione: considerevole
  • Solubile: in esteri, chetoni e acetone
  • Sicurezza alimentare: non adatto agli alimenti

QUANDO DOVREI USARE IL FILAMENTO PER STAMPANTE 3D ABS?

L’ABS è resistente, in grado di resistere a stress e temperature elevate. È anche moderatamente flessibile, insieme queste proprietà rendono l’ABS un buon filamento per stampanti 3D per uso generico, ma dove brilla davvero è con oggetti che vengono spesso maneggiati, lasciati cadere o riscaldati. Gli esempi includono custodie per telefoni, giocattoli ad alta usura, manici di attrezzi, componenti di finiture per automobili e armadi elettrici.

  • Pro : alta resistenza, lunga durata, resistente alle alte temperature
  • Contro : si deforma facilmente, fumi pericolosi, richiede un ugello di stampa ad alta temperatura

Filamento per stampa 3D: PETG (PET, PETT)

COS’È IL PETG?SU AMAZON Innofil3D EPR InnoPET A 35.95€

Filamento per stampa 3D .PETG

Il polietilene tereftalato (PET) è la plastica più comunemente usata al mondo. Meglio conosciuto come il polimero utilizzato nelle bottiglie d’acqua, si trova anche nelle fibre di abbigliamento e nei contenitori per alimenti. Mentre il PET “grezzo” è usato raramente nella stampa 3D, la sua variante PETG è un filamento per stampante 3D sempre più popolare.

Classificato come il miglior PETG, Innofil3D EPR InnoPET offre la migliore combinazione di resistenza meccanica e aspetto estetico.

MAGGIORI INFORMAZIONI

La “G” in PETG sta per “modificato con glicole” il risultato è un filamento più chiaro, meno fragile e, soprattutto, più facile da stampare rispetto alla sua forma base. Per questo motivo, il PETG è spesso considerato una buona via di mezzo tra ABS e PLA, i due tipi di filamenti per stampanti 3D più comunemente usati, poiché è più flessibile e resistente del PLA e più facile da stampare dell’ABS.

Tre cose che gli appassionati di stampanti 3D dovrebbero tenere a mente quando usano PETG:

  • Il PETG è igroscopico, il che significa che assorbe l’umidità dall’aria. Poiché ciò ha un effetto negativo sul materiale, assicurati di conservare il filamento della stampante 3D in un luogo fresco e asciutto.
  • Il PETG è appiccicoso quando viene stampato, rendendo questo filamento per stampante 3D una scelta scadente per le strutture di supporto, ma buono per l’adesione dello strato. (Fai solo attenzione al piano di stampa!)
  • Sebbene non sia fragile, il PETG si graffia più facilmente dell’ABS. Il polietilene co-trimetilene tereftalato (PETT) è un’altra variante PET. Leggermente più rigido del PETG, questo filamento per stampante 3D è famoso per essere trasparente.

PROPRIETÀ DEL FILAMENTO DELLA STAMPANTE 3D: PETG (PET, PETT)

  • Forza: alta | Flessibilità: media | Durata: alta
  • Difficoltà di utilizzo: bassa
  • Temperatura di stampa: 220 ° C – 250 ° C
  • Temperatura del piano di stampa: 50 ° C – 75 ° C
  • Restringimento / deformazione: minimo
  • Solubile: no
  • Sicurezza alimentare: fare riferimento alle linee guida del produttore

QUANDO DEVO UTILIZZARE IL FILAMENTO PER STAMPANTE 3D PETG (PET, PETT)?

Il PETG è un buon tuttofare, ma si distingue da molti altri tipi di filamenti per stampanti 3D grazie alla sua flessibilità, forza e resistenza sia alle alte temperature che agli urti. Questo lo rende un filamento per stampante 3D ideale da utilizzare per oggetti funzionali che potrebbero subire uno stress sostenuto o improvviso, come parti meccaniche, parti della stampante e componenti protettivi.

  • Pro : flessibile, durevole, facile da stampare
  • Contro : sensibile all’umidità, la superficie si graffia facilmente

Filamento per stampa 3D: TPE, TPU, TPC (flessibile)

COS’È IL TPE?SU AMAZON SUNLU TPU A 28.99€

SUNLU TPU FILAMENTO

Come suggerisce il nome, gli elastomeri termoplastici (TPE) sono essenzialmente plastiche con qualità simili alla gomma, che li rendono estremamente flessibili e durevoli. In quanto tale, il TPE è comunemente usato per produrre parti di automobili, elettrodomestici e forniture mediche.

MAGGIORI INFORMAZIONI

In realtà, il TPE è un’ampia classe di copolimeri (e miscele polimeriche), ma è comunque utilizzato per etichettare molti tipi di filamenti per stampanti 3D disponibili in commercio. Morbidi ed estensibili, questi filamenti possono sopportare uno stress fisico elevato che né l’ABS né il PLA possono tollerare. D’altra parte, la stampa non è sempre facile, poiché il TPE può essere difficile da estrudere.

Il poliuretano termoplastico (TPU) è una particolare varietà di TPE ed è esso stesso un popolare filamento per stampanti 3D. Rispetto al TPE generico, il TPU è leggermente più rigido, facilitando la stampa. È anche un po’ più resistente e può mantenere meglio la sua elasticità al freddo. Il copoliestere termoplastico (TPC) è un’altra varietà di TPE, sebbene non così comunemente usato come TPU. Simile per molti aspetti al TPE, il vantaggio principale del TPC è la sua maggiore resistenza all’esposizione chimica e ai raggi UV, nonché al calore (fino a 150 ° C).

PROPRIETÀ DEL FILAMENTO DELLA STAMPANTE 3D: TPE, TPU, TPC (FLESSIBILE)

  • Forza: media | Flessibilità: molto alta | Durata: molto alta
  • Difficoltà di utilizzo: media (TPE, TPC); Basso (TPU)
  • Temperatura di stampa: 210 ° C – 230 ° C
  • Temperatura del letto di stampa: 30 ° C – 60 ° C (ma non necessaria)
  • Restringimento / deformazione: minimo
  • Solubile: no
  • Sicurezza alimentare: non adatto agli alimenti

QUANDO DEVO UTILIZZARE IL FILAMENTO PER STAMPANTE 3D TPE, TPU O TPC?

Usa TPE o TPU quando crei oggetti che richiedono molta usura. Se la tua parte stampata in 3D si piega, si allunga o si comprime, questi filamenti dovrebbero essere all’altezza del compito. Stampe di esempio potrebbero includere giocattoli, custodie per telefoni o dispositivi indossabili (come braccialetti). TPC può essere utilizzato per applicazioni simili, ma funziona particolarmente bene in ambienti più difficili, come l’esterno.

  • Pro : estremamente flessibile, perfetto per parti che si piegano o si comprimono
  • Contro : difficile da stampare, richiede un percorso del filamento stretto e una bassa velocità di stampa

Filamento per stampa 3D: Nylon

COS’È IL NYLON?SU AMAZON A PARTIRE DA 29.95€

Filamento per stampa 3D Nylon

Il nylon, una popolare famiglia di polimeri sintetici utilizzati in molte applicazioni industriali, è il campione dei pesi massimi del mondo della stampa 3D professionale. Rispetto alla maggior parte degli altri tipi di filamenti per stampanti 3D, si classifica come il contendente numero uno quando si considera resistenza, flessibilità e durata.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Un’altra caratteristica unica di questo filamento per stampante 3D è che puoi tingerlo, prima o dopo il processo di stampa. Il lato negativo di questo è che il nylon, come il PETG, è igroscopico, il che significa che assorbe l’umidità, quindi ricordati di conservarlo in un luogo fresco e asciutto per mantenere il filamento in condizioni ottimali, garantendo stampe di migliore qualità.

In generale, esistono molti gradi di nylon, ma tra i più comuni per l’uso come filamento per stampanti 3D ci sono: 618 e 645.

PROPRIETÀ DEL FILAMENTO DELLA STAMPANTE 3D: NYLON

  • Forza: alta | Flessibilità: alta | Durata: alta
  • Difficoltà di utilizzo: media
  • Temperatura di stampa: 240 ° C – 260 ° C
  • Temperatura del piano di stampa: 70 ° C – 100 ° C
  • Restringimento / deformazione: considerevole
  • Solubile: no
  • Sicurezza alimentare: fare riferimento alle linee guida del produttore

QUANDO DOVREI USARE IL FILAMENTO IN NYLON PER STAMPANTE 3D?

Sfruttando la forza, la flessibilità e la durata del nylon, questo tipo di filamento per stampante 3D può essere utilizzato per creare strumenti, prototipi funzionali o parti meccaniche (come cerniere, fibbie o ingranaggi).

  • Pro : alta resistenza, alta flessibilità, lunga durata
  • Contro : tipicamente costoso, sensibile all’umidità, richiede ugelli e temperatura del piano di stampa elevati

Filamento per stampa 3D: PC (policarbonato)

COS’È IL PC?SU AMAZON A 81,18 €

Filamento per stampa 3D PC policarbonato

Il policarbonato (PC), oltre ad essere uno dei più potenti filamenti per stampanti 3D presentati in questo elenco, è estremamente durevole e resistente sia all’impatto fisico che al calore, in grado di sopportare temperature fino a 110 ° C. È anche trasparente, il che spiega il suo utilizzo in articoli commerciali come vetri antiproiettile, maschere da sub e schermi elettronici.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Nonostante sia presente in casi d’uso simili, il PC non deve essere confuso con l’acrilico o il plexiglass, che tendono a frantumarsi o rompersi sotto stress. A differenza di questi due materiali, il PC è moderatamente flessibile (sebbene non tanto quanto il nylon, per esempio), permettendogli di piegarsi fino a quando non si deforma.

Il filamento della stampante 3D per PC è igroscopico, in grado di assorbire l’umidità dall’aria, quindi ricordati di conservarlo in un luogo fresco e asciutto per garantire stampe di migliore qualità.

PROPRIETÀ DEL FILAMENTO DELLA STAMPANTE 3D: PC (POLICARBONATO)

  • Forza: molto alta | Flessibilità: media | Durata: molto alta
  • Difficoltà di utilizzo: media
  • Temperatura di stampa: 270 ° C – 310 ° C
  • Temperatura del piano di stampa: 90 ° C – 110 ° C
  • Restringimento / deformazione: considerevole
  • Solubile: no
  • Sicurezza alimentare: non adatto agli alimenti

QUANDO DOVREI USARE IL FILAMENTO PER STAMPANTE 3D PER PC?

Grazie alle sue proprietà fisiche, il PC è un filamento per stampante 3D ideale per parti che devono mantenere la loro forza, tenacità e forma in ambienti ad alta temperatura, come componenti elettrici, meccanici o automobilistici. Puoi anche sfruttare la sua chiarezza ottica per progetti di illuminazione, schermi e altre applicazioni che richiedono trasparenza.

  • Pro : estremamente forte, resistente al calore e all’impatto fisico
  • Contro : sensibile all’umidità, richiede temperature di stampa molto elevate