Le strisce a Led sono molto comuni al giorno d’oggi, anche se come sistema di illuminazione si è diffuso da pochi anni. Chi vuole utilizzare questa tecnologia per illuminare un qualsiasi ambiente, spesso si trova di fronte a innumerevoli sigle che vanno a differenziare la qualità, i colori, l’intensità di luce e tanti altri fattori dei Strip Led. Per evitare di acquistare alla cieca, questa guida vi darà l’infarinatura di base per fare il giusto acquisto.

Le strisce a led vengono sempre più utilizzate grazie alla loro flessibilità, durabilità e all’elevato rendimento in rapporto al wattaggio; ma da cosa sono formate?
Senza scendere troppo nel dettaglio vi basti sapere che su una vera e propria striscia (spesso coperta da nastro biadesivo per il fissaggio) viene inserito un circuito stampato, su cui in seguito vengono saldati i vari Led SMD.

Dimensioni e Lunghezza:

Prima caratteristiche da esaminare è la lunghezza delle strisce led, spesso queste vengono vendute in bobine da massimo 5 metri ma questo dato è estremamente variabile, infatti uno degli aspetti positivi delle strisce è la possibilità di poter essere tagliate/assemblate ogni 3 Led. Teoricamente possiamo avere quindi strisce Led da minimo 30mm fino a lunghezze “infinite”, naturalmente nell’assemblaggio va tenuto conto anche dell’alimentazione dei singoli Led che quindi va a limitarne l’eccessiva lunghezza.

Modelli di Strisce LED SMD :

Migliori strisce led SMD 5050Entriamo finalmente nell’argomento caldo di questa guida andando a vedere quanti tipi di Led esistono e possono essere più o meno applicati.

Sul mercato i primi modelli venduti sono stati i Led SMD 3528, questa variante è caratterizzata dalla presenza di un solo led all’interno del chip SMD, di fatto questa è tutt’oggi la soluzione più economica e utilizzata; la qualità generale non è eccelsa come la luminosità emanata, ma viene garantito anche un basso consumo di energia.

Un passo in avanti viene fatto con l’utilizzo di Led SMD 5050, composti da tre Led in un singolo chip che riescono ad emanare una luce circa 3 volte superiore rispetto ai 3528, con un notevole aumento di consumo energetico ma rimanendo bassi con i costi dei singoli Led.

Al giorno d’oggi esistono molti altri modelli che si differenziano per flusso luminoso, consumo e costo. Inseriamo i modelli più comuni in questa tabella che esprime in dettaglio le caratteristiche.

Principali SMD LED utilizzati nelle strisce led
Modello Lunghezza |mm| Larghezza |mm| Flusso luminoso |lm| Consumo |W|
SMD LED 2835 2.8 3.5 22-24 0.2
SMD LED 3014 3.0 1.4 10-12 0.1
SMD LED 3020 3.0 2.0 10-12 0.12
SMD LED 3528 3.5 2.8 6-7 0.062
SMD LED 5050 5.0 5.0 16-22 0.24
SMD LED 5630 5.6 3.0 54-56 0.5
SMD LED 5730 5.7 3.0 47-56 0.5
SMD LED 3030 3.0 3.0 61-85 0.63

Quanti led e luminosità in una singola striscia?

Altro dato da tenere in considerazione dopo aver scelto quale modello acquistare, è la quantità di led presenti in una striscia.

Infatti i prodotti in vendita si diversificano non solo per il modello di Led, ma anche in base alla quantità di led presenti. Inutile dire che più Led ci saranno su una lunghezza di 1m più luminosità avrete, ma al contempo anche più consumo/calore, quindi è fondamentale scegliere la lunghezza giusta.

Le strisce più vendute sul mercato hanno 60 Led o 30 Led per metro. Le strisce da 30 LED consumano 2.4w nella variante più comune, la 3528. Quelle da 60 LED consumano invece 4.8w; troviamo anche varianti da 120 Led (più rare e costose) che raggiungono un wattaggio massimo di 9.6w per le strisce 3528 e 28.8w per la versione 5050.

Dunque in base all’utilizzo, e quindi al luogo dove andranno inserite, dovrete prestare attenzione anche a quest’ultimo parametro che oltre al modello scelto, andrà a condizionare la quantità e l’omogeneità di luce emanata.

Inseriamo queste due tabella che vi aiuteranno a capire quanta luminosità (Flusso luminoso) e consumo in W viene sprigionato in base ai vari modelli e lunghezze di strisce Led.

Luminosità delle Strisce Led Efficienza luminosa
Modello 30 Led x metro (lm) 60 led x metro (lm) 120 led x metro (lm) 1 Led (lm/W)
SMD LED 2835 ≃ 690 ≃ 1380 ≃ 2520 70-125
SMD LED 3014 ≃ 330 ≃ 660 ≃ 1320 90-120
SMD LED 3020 ≃ 330 ≃ 660 ≃ 1320 80-90
SMD LED 3528 ≃ 180 ≃ 360 ≃ 720 70-100
SMD LED 5050 ≃ 570 ≃ 1140 ≃ 2280 58-75
SMD LED 5630 ≃ 1620 ≃ 3300 ≃ 6600 60-90
SMD LED 5730 ≃ 1530 ≃ 3060 ≃ 2520 60-90
SMD LED 3030 ≃ 2190 ≃ 4380 ≃ 8760 120-130

 

Consumi delle strisce Led
Modello 30 Led x metro (W) 60 led x metro (W) 120 led x metro (W)
SMD LED 2835 6 12 24
SMD LED 3014 3 6 16
SMD LED 3020 3.6 7.2 14.4
SMD LED 3528 1.86 3.72 7.44
SMD LED 5050 7.2 14.4 28.8
SMD LED 5630 15 30 60
SMD LED 5730 15 30 60
SMD LED 3030 18 36 75.6

 

Il colore di una striscia led, RGB?

Migliori strisce led
Com’è intuibile facilmente i Led SMD che compongono una striscia possono emettere sia luce bianca (nelle varie tonalità) che di diversi colori.

Non penso che il concetto di Led RGB sia ancora estraneo al mondo consumer, quindi non mi soffermerò cercando di spiegare cosa sono i Led RGB, ma in questo caso la differenza che li contraddistingue da quelli normali è la presenza di 4 cavi che vanno a formare il Led, il primo per il positivo i restanti formano i 3 colori primari.

L’utente che vuole acquistare Led RGB deve dotarsi anche di una “centralina/telecomando” (spesso dati in bundle con la striscia). Per usufruire dunque del cambio/miscelazione dei colori primari avremo bisogno di questi due oggetti aggiuntivi.

Grado di protezione IP:

Questo termine è diventato famoso alla massa solo da pochi anni, infatti spesso sentiamo smartphone con protezione IP67 o IP68. Anche per quanto riguarda le strisce a Led viene utilizzata questa certificazione che va a determinare la qualità e il grado di protezione della striscia.

Una certificazione IP20 ad esempio implica la non protezione della striscia da schizzi d’acqua o eccessiva polvere, queste strisce quindi sono consigliate per un uso interno al chiuso e al riparo da agenti atmosferici. Per un uso esterno invece troviamo le certificazioni IP65 fino a IP68 che permette addirittura di immergere la striscia completamente sott’acqua.

Temperature:

Migliori strisce ledCome avete visto dal grafico precedente ogni Led ha un determinato consumo che genera calore, le strisce più economiche di solito utilizzano resina siliconica per la struttura, quindi anche in base al modello da voi scelto lo smaltimento del calore potrebbe non essere ottimale.

Consigliamo in ogni caso di posizionare le strisce su superfici in alluminio (molti case PC sono composti di questo materiale), materiale che riesce a disperdere meglio il calore e salvaguardare il corretto funzionamento dei led.

Quest’ultimi infatti se non vengono ben dissipati perderanno nel corso del tempo luminosità diventando sempre più opachi fino a smettere di funzionare anche in meno di 6 mesi di utilizzo.

Marche:

So bene che molti di voi non andranno mai ad acquistare singoli led per poi assemblarli 3 alla volta, quindi sicuramente vi starete chiedendo quali sono le migliori marche per poter comprare direttamente strisce a Led già assemblate e pronte. Be’ mi dispiace ma in questo campo non esistono rivenditori specializzati o di fama internazionale come possiamo avere ad esempio nel mondo smartphone, ma, fermo restando che rimangono invariate le regole/specifiche di qualità dettate qui sopra, sicuramente potrete far affidamento ai seguenti brand:

Attenzione, queste ditte realizzano personalmente i Led, ma non è detto che li vendano al dettaglio; spesso infatti vengono acquistati da altri produttori e assemblati in maniera diversa, con parametri qualitativi differenti. Quindi in conclusione spetta al consumatore:

  • Capire il luogo dove andranno situati i led (interno-esterno).
  • Esaminare la grandezza dell’ambiente da illuminare per poter scegliere la lunghezza e tipologia di striscia led giusta.
  • Scegliere il colore da utilizzare (classico bianco o RGB).
  • Fare attenzione alle temperature (quindi al posizionamento della striscia) e al consumo totale della striscia led.