formattare Windows 10Dopo qualche anno di utilizzo di Windows 10 capita di notare alcuni rallentamenti nel sistema, magari dovuti a qualche virus o malware installato nel PC, o semplicemente ad alcuni problemi che vanno a minare l’esperienza d’uso.

Se non sei riuscito a risolvere il problema tramite qualche copia di backup del sistema, magari potrà tornarti utile ripristinare il computer utilizzando i punti di ripristino.

Se sfortunatamente non hai mai effettuato un backup del sistema, l’ultima soluzione a nostra disposizione sarà quella di formattare Windows 10.

Naturalmente prima di proseguire con questa procedura, ti consiglio di fare un backup dei tuoi dati più importanti, in quanto la formattazione porta alla perdita totale di tutti i contenuti presenti nell’Hard disk o SSD.

Microsoft con Windows 10 ha introdotto due metodi per formattare Windows 10 e reinstallare il sistema operativo. Il primo metodo consiste nell’utilizzare la funzione Reimposta il PC, mentre il secondo metodo consiste nell’usare il Media Creation Tool, strumento che abbiamo analizzato più nel dettaglio nella guida su come installare Windows 10.

Formattare Windows 10 tramite la funzione Reimposta il PC

La funzione Reimposta il PC è stata introdotta da Microsoft in Windows 10, per utilizzarla dovrete aprire il pannello Impostazioni e accedere alla sezione Aggiornamento e sicurezza.

Formattare Windows 10 tramite la funzione Reimposta il PC

Spostiamoci sulla voce Ripristino presente nel menu laterale sinistro. Clicchiamo sul pulsante Per iniziare posto sotto la voce Reimposta il PC.

Se vuoi mantenere tutti i tuoi file e dati, scegli l’opzione Mantieni i miei file, altrimenti scegli Rimuovi tutto per ottenere una formattazione completa perdendo però tutti i tuoi file e programmi precedentemente installati.

Nel primo caso basterà procedere cliccando su Avanti per portare a termine la procedura.

Formattare Windows 10 funzione Reimposta il PC

Per una formattazione completa invece, verrà richiesto se rimuovere soltanto i tuoi file oppure se intendi pulire anche l’unità. Clicca su Rimuovi solo i miei file personali nel primo caso, altrimenti su Rimuovi i file e pulisci l’unità.

Ora clicca su Avanti fino al termine della procedura. (Potrebbe richiedere anche alcune ore se si utilizza un Hard disk e si è scelto la formattazione completa)

Terminata la formattazione il PC si riavvierà e partirà la procedura di configurazione di Windows 10. Se non sai come configurare al meglio Windows, puoi far affidamento sulla guida che mostra come installare Windows 10.

Formattare Windows 10 tramite il Media Creation Tool

Se a causa di problemi con Windows, non riesci ad utilizzare la funzione Reimposta il PC, possiamo utilizzare il Media Creation Tool, strumento messo a disposizione da Microsoft e scaricabile da questo link.

Tramite questo strumento possiamo scaricare qualsiasi versione di Windows 10, installarla sul PC, copiarla su una chiavetta USB o salvarla sotto forma di immagine ISO.

Apriamo il Media Creation Tool, clicchiamo sul pulsante SI e poi sulla voce Avanti.

Ora abbiamo la possibilità di selezionare la voce Aggiorna il PC ora se vogliamo formattare il computer che stiamo utilizzando, o Crea un supporto di installazione per un altro PC se vogliamo creare una chiavetta USB con i file di installazione di Windows 10 o un’immagine ISO del sistema operativo da masterizzare su DVD.

Formattare il computer che stiamo utilizzando

Nel primo caso quindi scegliamo la voce Aggiorna il PC ora e clicchiamo su Avanti.

La procedura guidata partirà scaricando i file necessari per l’installazione di Windows.

Accetta le condizioni d’uso della licenza e indica se installare nuovamente il sistema operativo mantenendo file personali, oppure se cancellare tutto effettuando una formattazione “pulita”.

Clicca su Avanti per continuare la procedura.

Dopo la formattazione, si avvierà la procedura di installazione di Windows 10, quindi dovrai selezionare la lingua e il layout della tastiera prima di cliccare su Installa.

Terminata la procedura guidata il computer verrà riavviato e partirà la procedura di configurazione iniziale di Windows 10. Se non sai come configurare al meglio Windows, puoi far affidamento sulla guida che mostra come installare Windows 10.

Formattare un PC differente dal nostro

Come installare Windows 10 Utilizzare il Media Creation Tool

Se vogliamo formattare un secondo computer o semplicemente vogliamo procedere utilizzando una chiavetta USB o un DVD, dal Media Creation Tool seleziona l’opzione per creare un supporto di installazione di Windows 10.

Clicchiamo su Avanti per scegliere la lingua del sistema e l’architettura (32 o 64 bit).

Ora dobbiamo selezionare l’opzione Unità flash USB per creare una unità flash USB per l’installazione di Windows 10 oppure all’opzione File ISO per scaricare un file ISO del sistema operativo da masterizzare su DVD.

Procedendo su Avanti partirà il download dei file di installazione di Windows su Chiavetta o DVD.

Terminata l’operazione collega la chiavetta USB o il DVD al PC da formattare (Spegnere il PC prima di collegare le unità).

All’accensione del computer, dovrebbe avviarsi in automatico la procedura che consente di formattare Windows 10 da USB o da DVD.

Se questo non avviene dovrai modificare l’ordine di avvio delle unità, impostando come primo dispositivo la porta USB o il supporto per DVD. Questa operazione va effettuata all’interno del BIOS, nella sezione Boot.

Se non conosci la procedura giusta per entrare nel BIOS, puoi seguire la guida su come aggiornare il BIOS della scheda madre, dove spiego anche come entrare nel BIOS.

Avviata la procedura che consente di formattare Windows 10 potete seguire le indicazioni riportate su come formattare il computer che stiamo utilizzando.