La voce arriva da un insider cinese che pubblica svariati post sul forum di Chiphell e dall’account Twitter di HXL che (tramite Tom’s Hardware) ha notato come Toppc, famoso overclocker, aveva precedentemente pubblicato le stesse specifiche sul suo account Facebook prima di eliminare il post.

Secondo l’affermazione, i tre processori “Matisse Refresh“, identificati da dal nome in codice “T”, non vedranno alcun aumento di core / thread, poiché AMD non vuole diminuire le vendite delle CPU Ryzen esistenti. Ma in parte, grazie al continuo perfezionamento del processo produttivo FinFET a 7 nm, le velocità di clock saranno potenziate.

CPU Ryzen 3000XT
Ryzen 3000XT
  • AMD Ryzen 9 3900XT – Base 4.1 GHz / Boost 4.8 GHz (12 core / 24 thread)
  • AMD Ryzen 7 3800XT – Base 4.2 GHz / Boost 4.7 GHz (8 core / 16 thread)
  • AMD Ryzen 5 3600XT – Base 4.0 GHz / Boost 4.7 GHz (6 core / 12 thread)

Se la voce è vera, Ryzen 9 3900XT e Ryzen 7 3800XT sono dotati di un clock di base più alto di 300 MHz e di un boost di 200 MHz più alto rispetto alle versioni vanilla, mentre il Ryzen 5 3600XT ha una base di 200 MHz più alto e un boost di 300 MHz più alto.

Si dice anche che i processori supportino un Fabric Clock (FCLK) superiore, raggiungendo i 2000 MHz. Nel complesso, i chip offrono un aumento del 5-10 percento delle prestazioni rispetto ai loro predecessori “X”. Sembra che la serie XT verrà lanciata allo stesso prezzo consigliato dell’attuale serie X, che quindi vedrà una riduzione dei prezzi. Le nuove CPU competeranno con gli Intel Comet Lake, ma è sorprendente vedere un aggiornamento di Zen 2 se la nuova architettura Zen 3 arriverà entro la fine dell’anno, a meno che quest’ultima non sia stata ritardata. Se le voci si dimostrassero vere, le CPU Ryzen 3000XT verranno svelati il ​​16 giugno, in vendita generale il 7 luglio.