Le cuffie sono diventate parte integrante delle nostre vite. Se afferrate le cuffie o gli auricolari in questo momento ed esaminate l’interno dei padiglioni auricolari, probabilmente vedrete come l’incuria abbia generato piccoli tappi di polvere, grasso e cerume intrappolati nelle piccole fessure del’headset.

Facciamo sempre una doccia e ci cambiamo i vestiti dopo le nostre sessioni di sport, ma spesso ci dimentichiamo di perderci cura degli auricolari che ci accompagnano durante l’attività fisica. In questa guida vi condividiamo alcuni suggerimenti per pulire facilmente auricolari e cuffie.

Come pulire le cuffie, gli auricolari e il jack

Come pulire gli auricolari

Pulizia dei driver

L’unità driver è la fonte che emette il suono e, ancora più importante, la parte degli auricolari che viene inserita nelle orecchie.

La pulizia di questa superficie può essere svolta utilizzando uno spazzolino morbido e asciutto. Sfregando le setole sulla rete di metallo, spazzolate delicatamente per rimuovere lo sporco che può aver occluso il driver. Successivamente utilizzate un panno morbido per eliminare eventuali residui.

Pulizia degli auricolari in-ear

Pulizia degli auricolari in-ear

Questi specifici auricolari sono normalmente dotati di supporti in silicone o gomma rimovibili, spesso in confezione troviamo anche pezzi di ricambio di varie dimensioni per offrire la migliore versatilità in base al nostro padiglione auricolare.

La pulizia consiste nel rimuovere i supporti in silicone e immergerli in acqua tiepida leggermente insaponata per circa 5 minuti.

Risciacquate e asciugate bene i gommini, aiutandovi con della carta assorbente.

Come pulire le cuffie e headset

Le cuffie sono leggermente più complicate da pulire, in quanto troviamo parti più delicate come i supporti in pelle o in schiuma che possono strapparsi facilmente.

Spesso per rimuovere il supporto in pelle o in schiuma morbida basta ruotare con forza il padiglione mantenendo in posizione il supporto sganciandolo.

Puliamo quindi l’esterno delle cuffie con un panno inumidito, asciughiamo con carta e lasciamolo per qualche minuto all’aria aperta.

Inumidire un panno con alcol o disinfettante per le mani e pulite delicatamente l’esterno delle cuffie. Quindi utilizzate un po’ di cotone disinfettante per pulire gli angoli e le fessure delle cuffie. Questo aiuterà a uccidere i batteri che si trovano negli auricolari. Il leggero sfregamento dovrebbe anche aiutare a rimuovere sporco e sporcizia.

Sbarazzarsi del sudore

Sbarazzarsi del sudore delle cuffie

Quando si indossano le cuffie per un certo periodo di tempo, l’umidità e il sudore macchiano le cuffie. Nel tempo l’umidità induce la crescita di muffe, con relativo insopportabile odore.

Un consiglio molto utile può essere quello di utilizzare del gel di silice. Lo possiamo recuperare sotto forma di pacchetti all’interno della confezione di cibo ed elettronica. Le microsfere di gel aiutano a controllare il livello di umidità all’interno dell’headset, quindi posizionateli nei padiglioni delle cuffie prima di riporle via.

Come pulire il jack delle cuffie

Come pulire il jack delle cuffie

Anche all’interno del jack delle cuffie lo sporco si accumula e con il tempo può bloccare la comunicazione tra il telefono e gli auricolari. In questo caso possiamo utilizzare anche solo una semplice graffetta piegata con del nastro biadesivo.

Inserendolo con cura all’interno del jack, la sporcizia si incollerà al nastro adesivo, pulendo rapidamente il jack.