Molti utenti avranno sicuramente notato, visitando alcuni siti web, che i contenuti presenti nelle pagine a volte vengono ricaricati automaticamente. L’intera pagina del browser, trascorso un determinato lasso di tempo, viene ricaricata anche se il contenuto mostrato non viene modificato.

La strategia adottata da alcuni webmaster sicuramente torna utile se visitiamo siti di informazione che aggiornano costantemente i propri contenuti. Sfortunatamente questa motivazione non è l’unica, infatti molte piattaforme web utilizzano questa tecnica semplicemente per incrementare il numero di pageview e impressioni degli annunci pubblicitari presenti nel sito.

Velocizzare FirefoxNaturalmente questa pratica rende poco confortevole la navigazione e la lettura da parte dell’utente. Immaginate una pagina web ricca di contenuti da leggere, se durante la lettura viene ricaricata la pagina, ci ritroveremo a dover scorre nuovamente il sito per trovare il punto esatto dove siamo stati interrotti.

Come velocizzare Chrome guide ed estensioni utiliIn base al browser che utilizziamo, ogni scheda che viene ricaricata andrà ad occupare memoria cache e risorse aggiuntive di sistema; se possediamo un PC o smartphone poco prestante, l’auto-refresh della pagina potrebbe rallentare ulteriormente il sistema.

Inoltre se visitiamo il sito incriminato da mobile, ogni volta che verrà ricaricata la pagina consumeremo i dati della nostra rete mobile.

Vediamo quindi come bloccare l’auto-refresh ed evitare che una pagina web si ricarichi in automatico su tutti i browser. Fortunatamente la maggior parte dei browser web integra nativamente l’opzione che permette di bloccare l’auto ricarica del sito, vediamo quindi come procedere.

Bloccare auto-refresh su Firefox

Bloccare auto-refresh su Firefox

Se utilizziamo Firefox come browser web, basterà scrivere about:config nella barra degli indirizzi e premere invio. Qui troverete molte opzioni avanzate del browser, fate attenzione e modificate solo quanto segue:

  • Scorrere la lista di opzioni fino ad individuare la voce accessibility.blockautorefresh
  • Modificate il valore false con true, ora potete chiudere la finestra.
  • Terminata questa procedura, la pagina web non si ricaricherà più automaticamente.

Bloccare auto-refresh su Chrome

Bloccare auto-refresh su Chrome

Se invece utilizziamo Chrome, possiamo impedire l’auto refresh delle pagine operando nelle impostazioni avanzate del browser.

  • Apriamo Chrome e scriviamo nella barra degli indirizzi la voce chrome://flags
  • Ora dovremo scorrere l’elenco di opzioni fino a trovare la voce Automatic tab discarding.
  • Selezionate Disabled dal menu a tendina posto sulla destra.