Colorful ha svelato oggi l’iGame RTX 2060 Super Neptune Lite OC, una scheda grafica raffreddata a liquido che, probabilmente, implementa una progettazione personalizzata fin troppo eccessiva per una RTX 2060 Super. L’idea alla base di questa scheda è garantire che la GPU funzioni a temperature inferiori a 65° C anche sotto stress, insieme ad un power-limit ridotto, in modo che la GPU possa godere di frequenze di boost elevate. La scheda offre doppio BIOS e il limite di potenza superiore è abilitato con il BIOS “Turbo” secondario. Immediatamente, la scheda raggiunge il boost di 1650 MHz, ma l’Overclock con un clic basato sul software la porta a 1815 MHz. La memoria non viene toccata rimanendo a 14 Gbps (GDDR6).

Colorful iGame RTX 2060 Super Neptune Lite OC
Colorful iGame RTX 2060 Super Neptune Lite OC

L’attrazione principale è rivolta alla soluzione di raffreddamento a liquido all-in-one a circuito chiuso. Utilizza un blocco pompa per estrarre calore non solo dalla GPU, ma anche dalla memoria della scheda e dal VRM su una piastra secondaria. Non ci sono ventole aggiuntive sulla scheda. Il blocco è collegato ad un radiatore da 120 mm x 120 mm, che è ventilato da una singola ventola PWM da 120 mm. È inclusa una piastra posteriore integrale. La scheda viene alimentata da una coppia di connettori di alimentazione PCIe a 8 pin (chiaramente eccessivo per il TDP da 175 W della scheda). Le uscite video includono tre DisplayPort 1.4 e una HDMI 2.0b. La periferica ha un’altezza standard ed è lunga 28 cm. Colorful non ha rivelato i prezzi.

Colorful gpu iGame RTX 2060 Super Neptune Lite OC