Quando stiamo cercando di mostrare video, foto e altri contenuti visivi dall’iPhone o iPad, troppe volte ci rendiamo conto che in determinati contesti l’uso di un dispositivo con piccolo schermo non riesce a restituire l’effetto desiderato. Fortunatamente, possiamo collegare i due dispositivi alla TV attraverso diversi metodi.

Non abbiamo nemmeno bisogno di una Smart TV per farlo. Vedremo infatti come effettuare il mirroring dello schermo utilizzando un adattatore HDMI o altri sistemi di streaming wireless.

Se il vostro obiettivo è guardare servizi di streaming come Netflix o NowTV sulla televisione, il mirroring dell’iPhone o iPad non è né necessario né è la soluzione più pratica. Invece, possiamo acquistare un lettore multimediale streaming a basso costo per collegarli alla TV e gestirli con un telecomando adeguato. Ecco un link alla nostra guida ai migliori dispositivi di streaming.

Tuttavia, il mirroring può essere utile se vogliamo riprodurre i video che abbiamo registrato sul dispositivo, visualizzare la libreria di foto, sfogliare in comune i social media o giocare sullo schermo della TV.

Collegare un iPhone o iPad con cavo HDMI

Collegare un iPhone o iPad con cavo HDMI

Il modo più semplice per connettere un dispositivo iOS ad una TV è utilizzare una connessione cablata. Per un iPhone, iPad o iPod touch con un connettore Lightning, possiamo utilizzare l’adattatore AV digitale Lightning di Apple, che costa circa € 45. Anche se sono disponibili adattatori di terze parti più economici, ricordate che questi non supporteranno le app di streaming video che utilizzano la protezione del copyright, come Netflix.
La configurazione è semplice: basta collegare il cavo HDMI al televisore da un lato e l’adattatore dall’altro, collegare il cavo Lightning al dispositivo iOS e impostare il televisore sull’ingresso appropriato. Possiamo anche collegare un caricabatterie alla seconda porta Lightning dell’adattatore per evitare che la batteria del dispositivo iOS si scarichi.

La maggior parte delle app rispecchierà semplicemente il display del dispositivo iOS sul televisore, ma le app video come Amazon Prime e Netflix potrebbero offrire controlli di riproduzione persistenti mentre il video viene riprodotto sulla TV. Come per i vecchi dispositivi iOS con porte di ricarica a 30 pin, Apple non vende più il proprio adattatore da 30 pin a HDMI, ma possiamo trovare opzioni di terze parti, come questo modello di JIMAT, su Amazon.

iPhone ad Apple TV tramite AirPlay

Se preferite non gestire i cavi, possiamo anche trasmettere video e audio su qualsiasi Apple TV utilizzando il protocollo wireless AirPlay. Ciò consente di eseguire il mirroring del display dell’iPhone o iPad sulla TV o di trasmettere video e audio dalle app supportate.

iPhone ad Apple TV tramite AirPlay

Ecco come eseguire il mirroring di ciò che è visualizzato sul display dell’iPhone o iPad:

  • Assicuratevi che sia Apple TV sia il dispositivo iOS siano sulla stessa rete Wi-Fi.
  • Con iPhone X o più recente o un iPad con iOS 12 o versioni successive, scorrete verso il basso dall’angolo in alto a destra per visualizzare il Centro di controllo. Altrimenti, verso l’alto per Control Center.
  • Tocca il pulsante “Screen Mirroring”.
  • Seleziona l’Apple TV dall’elenco.
  • Sul dispositivo iOS, inserite il codice di quattro cifre che appare sullo schermo della TV.
  • Per disconnettersi dalla TV, seguite i passaggi da 1 a 3, quindi selezionare “Stop Mirroring” dall’elenco.

Mirroring su Roku, Fire TV e Chromecast

Se non avete una Apple TV, possiamo utilizzare le app di mirroring per condividere lo schermo dell’iPhone o iPad su dispositivi Roku, Fire TV e Chromecast.
Diverse app offrono questo servizio, ma la migliore è quella realizzata da 2kit consulting per Roku, Fire TV e Chromecast. Queste app utilizzano la funzione di registrazione dello schermo di iOS per acquisire video dal dispositivo e inviarlo al lettore di streaming.