Una delle fonti più affidabili proveniente dall’industria dei semiconduttori di Taiwan è Digitimes. L’azienda ha appena pubblicato un rapporto che afferma come i chip 7nm che andranno ad alimentare la prossima PlayStation 5 non saranno pronti prima del terzo trimestre del 2020. Ciò significa che potremo aspettarci una nuovo console verso la fine del 2020.

Lisa Su di AMD ha già confermato che la compagnia fornirà i chip che alimenteranno la console grazie alle GPU Navi e Zen 2. Sony ha anche rivelato che la nuova console non sarà disponibile quest’anno e arriverà nel 2020.

Tuttavia, se si vuole credere a DigiTimes, Sony PlayStation 5, console next-gen o qualunque altro modo vogliate chiamarla, sarà disponibile negli store durante o dopo il terzo trimestre del 2020. Ecco l’estratto pertinente dalla pubblicazione:

chip 7nm di AMD per PlayStation 5
AMD PlayStation 5

“La CPU e la GPU a 7 nm di AMD dovrebbero essere adottate da Sony nella sua nuova generazione di console PlayStation, i processori dovrebbero essere pronti nel terzo trimestre del 2020 per l’uscita prevista della console nella seconda metà del 2020.

Alcune fonti di settore dei servizi di back-end IC hanno rilevato che l’imballaggio e le prove sui processori saranno gestiti da Advanced Semiconductor Engineering (ASE) e Siliconware Precision Industries (SPIL).

Con GlobalFoundries che ha abbandonato lo sviluppo del processo 7nm, AMD ha affidato la produzione di chip 7nm a Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) – Digitimes”

Sulla base di questo, è possibile che potremmo vedere le console arrivare sugli scaffali durante le festività natalizie nel 2020. Questa timeline è influenzata dal lancio della CPU desktop e delle GPU di AMD pianificate sui 7 nm; il tutto è principalmente influenzato dal fatto che Apple sta assorbendo tutta la capacità di produzione di 7nm di TSMC al momento. Poiché Apple è il cliente numero uno di TSMC, e le console richiedono chip in volume elevati per rimanere economiche, questo è uno dei motivi per cui vedremo arrivare le console nel 2020 e non prima.