Per 2500 dollari NVIDIA proporrà al grande pubblico la nuova RTX TITAN, una scheda video costosa e mirata al mercato professionale. Le persone, comunque, utilizzeranno questa periferica anche per giocare. Un appassionato di PC chiamato “Death”, sembra sia già entrato in possesso della RTX Titan e abbia effettuato alcuni benchmark.

La scheda è di proprietà di “jbn1010” dalla Corea del Sud, la periferica è stata raffreddata a liquido e quindi overcloccata a 2070 MHz (GPU) e 2025 MHz (memoria), raggiungendo 31.862 punti nel benchmark di Fire Strike (punteggio complessivo) con ben 41.109 punti nel test grafico.


La scheda supporta 576 tensor core e 72 raytracing core, leggermente superiore rispetto ad una RTX 2080 Ti con i suoi 544 tensor core e 68 raytracing core. Con 24 GB di memoria GDDR6 e4608 shader processor, la GPU TU102 è la scheda di punta di Nvidia, rivolta ai ricercatori e agli scienziati piuttosto che ai giocatori; Nvidia afferma che la periferica “trasforma il PC in un super-computer” che consente una rapidità di calcolo elevata sopratutto nel campo delle reti neurali, consentendo ai ricercatori di sperimentare reti e set di dati neurali più grandi.

TITAN Turing è attualmente disponibile per 2.499 $.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here