AMD sta probabilmente testando i suoi processori HEDT Ryzen Threadripper di terza generazione, con una voce interessante che appare sul database online di Geekbench. La voce parla di un processore “AMD Sharkstooth” con 32 core e 64 thread e una velocità di clock nominale di 3,60 GHz, modello numero “AuthenticAMD Family 23 Model 49 Stepping 0.” Nessuno dei processori EPYC di seconda generazione corrisponde a queste specifiche, quindi siamo quasi certi che si tratti di un Ryzen Threadripper del segmento client.

amd CPU Threadripper 64-Core
CPU Threadripper 64-Core

La piattaforma di prova, una scheda madre progettata internamente da AMD per testare i vari componenti del processore e le funzionalità I / O, è denominata in codice “WhiteHavenOC-CP“. In questa presentazione pubblicata su Geekbench, il processore è accoppiato con circa 128 GB di memoria RAM e testato su Linux a 64 bit. La piattaforma produce un punteggio multi-thread di 94.772 punti, circa il 18,5 percento più alto di quello che un Ryzen Threadripper 2990WX generalmente gestisce quando testato su Linux. È anche entro il 5% di ciò che Xeon W-3175X gestisce (circa 99.000 punti). Il modello di produzione potrebbe avere un clock superiore. AMD sfrutterà anche l’opportunità di lanciare un nuovo chipset della scheda madre mantenendo la retrocompatibilità con AMD X399. Questo nuovo chipset abiliterà PCI-Express gen 4. 0, dotati di CPU VRM più rigide e specifiche di cablaggio memoria / PCIe per consentire clock di memoria più elevati e stabilità del collegamento PCIe. Si prevede che AMD lancerà il suo Ryzen Threadripper di terza generazione questo ottobre, per anticipare la prossima serie di processori HEDT di Intel.

AMD Sharkstooth su Geekbench
AMD Sharkstooth