Per molto tempo CCleaner è stato lo strumento di pulizia più popolare per Windows, estendendo il suo dominio ad altre piattaforme come macOS e telefoni Android. Tuttavia, dal momento che il gigante della sicurezza Avast ha deciso di acquisire l’applicazione, in molti hanno avuto dubbi sull’effettiva affidabilità dello strumento.

CCleaner è sicuramente cresciuto in popolarità e funzionalità, diventando anche più pesante come applicazione di sistema, passando dai 6 MB della release di febbraio 2016 a circa 15 MB della versione v5.41.x di marzo di quest’anno.

Eseguire pulizia disco rimuovere i file temporanei con CCleaner

Se ben ricordate, la scorsa estate (due mesi dopo essere stata acquisita da Avast), è stato reso noto che CCleaner era infetto dal malware Floxif. Inoltre gli utenti si lamentavano da tempo dei fastidiosi software in bundle e degli annunci popup visualizzati nell’app. Più di recente, solo il mese scorso, la società è stata costretta a ritirare l’ultimo aggiornamento a seguito di una protesta per problemi di privacy e strane strategie che permettevano all’applicazione di rimanere in esecuzione in background.

Ma questo fa di CCleaner una cattiva applicazione che dovrebbe essere disinstallata?

Lo sviluppatore Piriform ha ritirato l’ultimo aggiornamento di CCleaner a causa della controversia, quindi se si esegue la v5.44 del software, ora elencata come la versione più recente sul sito dello sviluppatore, quanto riferito sopra dovrebbe non rappresentare un problema. Lo sviluppatore promette inoltre una maggiore trasparenza nella prossima versione di CCleaner, in modo da avere un migliore controllo sui dati e su ciò che l’utility sta raccogliendo.

Ccleaner trovare ed eliminare file duplicati

Detto questo, se state cercato un nuovo programma per pulire il PC da file spazzatura, abbiamo testato le migliori alternative disponibili ora sul web.

Alternative CCleaner testate

Prima di arrivare alle alternative, vale la pena notare che Windows 10 integra nel suo sistema operativo uno strumento che permette di pulire il PC dai file spazzatura, ma per nostra esperienza i programmi in stile CCleaner hanno un’interfaccia grafica più completa, eseguendo anche una pulizia dei file profonda.

Inoltre, strumenti come CCleaner integrano opzioni extra, come la possibilità di gestire le applicazioni di avvio o disinstallare software da Windows, queste funzionalità sono comunque già ben coperte dal sistema operativo e verrà data solo una minima considerazione nelle nostre scelte.

Wise Disk Cleaner

alternative CCleaner Wise Disk Cleaner

Wise Disk Cleaner è disponibile in due varianti: “Normale(cancella i file temporanei e la cronologia del browser ecc.) e “Avanzata(esegue la scansione dell’unità per tipi di file specifici). Combinate insieme le due versioni ricoprono la maggior parte delle opzioni disponibili in CCleaner.

Anche se Wise Disk Cleaner integra un buon sistema di deframmentazione del disco, la scansione dei file spazzatura è la sua caratteristica principale.

Clean Master

alternative CCleaner Clean Master

Questo strumento dispone di un’interfaccia facile da navigare, le opzioni sono presentate in modo chiaro e i file spazzatura sono organizzati in elenchi ben distinti. La versione gratuita include uno scanner della privacy e strumenti di ottimizzazione del PC con opzioni simili ad Advanced SystemCare (uno strumento all-in-one di cui discuteremo più avanti), mentre la versione da 30€ di Clean Master include strumenti di recupero file e di gestione dei driver.

System Ninja

System Ninja ha un’interfaccia minimal ma non così sterile come Bleachbit e Kcleaner. Sebbene System Ninja includa alcuni extra come un duplicatore di file e la lista dettagliata dei componenti di sistema, è principalmente uno scanner di file spazzatura, con una buona interfaccia.

BleachBit e KCleaner

BleachBit e KCleaner non hanno trovato molti file spazzatura nei nostri test, ma sono molto apprezzati da coloro che desiderano un design senza fronzoli con licenza open source.

Alternative CCleaner all-in-one con pulitore di file

Advanced SystemCare (ASC)

alternative CCleaner Advanced SystemCare

Software in bundle con Iobit, richieste una sottoscrizione mail durante il processo di installazione, con la presenza di qualche fastidioso popup, ma ha l’interfaccia moderna e diverse funzionalità che abbiamo testato. La scansione di default ha rimosso 380 MB di file indesiderati sul nostro sistema, quantità simile a quella trovata da CCleaner.

Altre caratteristiche salienti includono il monitoraggio dell’utilizzo della CPU / RAM, uno strumento integrato che “impedisce ai malware di modificare le impostazioni DNS” e opzioni rapide per cambiare provider DNS (Google, Verizon, OpenDNS, Comodo, DNS Advantage). Anche se alcune funzionalità come lo scanner driver richiedono l’installazione Driver Booster, quest’ultimo strumento viene scaricato, installato e avviato automaticamente dalla stessa finestra di Advanced SystemCare che funge da hub per una serie di strumenti IObit.

Glary Utilities

alternative CCleaner Glary Utilities

Glary Utilities ha un’interfaccia simile a CCleaner nel modo in cui vengono presentate le informazioni e nell’interazione con il software, ma la finestra del programma ha una dimensione fissa non ridimensionatile. Le funzioni extra di Glary includono una stima del tempo di avvio di Windows, troviamo infine il set di funzionalità generiche presenti anche in CCleaner.

Altri software testati ma esclusi dalla nostra lista: Puran (utile ma datato), Ashampoo WinOptimizer (non molto efficace), JetClean (non aggiornato da anni), System Cleaner (obsoleto), Privazer (meno opzioni per i file di sistema).